PDA

View Full Version : Appelli e petizioni



haylda
03-12-2008, 11:18 AM
Ragazzi... una cosa seria...
Cerchiamo di salvare questa donna dalla condanna a morte...
E' accusata di essere responsabile dell’improvvisa impotenza di un uomo che l’ha poi tacciata di stregoneria...:eek:

Per saperne di più (http://haylda.wordpress.com/2008/03/13/salviamola-dalla-condanna-a-morte/)
Petizione (http://www.petitiononline.com/AIDFAWZA/petition.html)

lau
03-13-2008, 08:58 AM
Hay, fatto! e brava..

Brother!
03-13-2008, 09:09 AM
Fatto anch'io... roba da non crederci... :eek:

Fiona
03-13-2008, 09:11 AM
Anche io! ;)

haylda
03-13-2008, 10:35 AM
Grazie ragazze!!! :)

lau
03-13-2008, 11:51 AM
se i maschi del forum non firmano questa petizione, sono dolori per loro!!!

Brother!
03-13-2008, 12:24 PM
Grazie ragazze!!! :)

figurati, è davvero il minimo! :)


se i maschi del forum non firmano questa petizione, sono dolori per loro!!!

grrrrrrr... le streghe son tornate! ;)

haylda
03-13-2008, 02:05 PM
nonostante il primo link a me non funzioni!

Colpa mia!:o
Ho corretto! Ora puoi andare a leggere.... :D


Per saperne di più (http://haylda.wordpress.com/2008/03/13/salviamola-dalla-condanna-a-morte/)
Petizione (http://www.petitiononline.com/AIDFAWZA/petition.html)

freex
03-13-2008, 02:39 PM
Quindi se catturo quell'artista e lo lego ad un muro con una corta corda e lo faccio morire di fame e sete (ma magari anche morsi del cane che voleva uccidere), allora sono un artista?? Buono a sapersi....

HervéJoncour
03-13-2008, 11:43 PM
Io a quella del cane non ci credevo, ho fatto una ricerchina e ho trovato pure le foto! Capito? Le foto!!!

freex
03-14-2008, 12:52 AM
Non è che è una balla, nel senso che la "forma d'arte" riguarda il pubblico indignato e non il cane? (cane a cui ovviamente non viene torto un pelo, chessò, sarà addestrato?).

No, perchè non posso credere che possa essere successa una cosa del genere.

haylda
03-14-2008, 09:49 AM
Non è che è una bufala come quella del gatto in bottiglia???:eek:

haylda
03-14-2008, 01:46 PM
Per fortuna questa vicenda sembra essere una bufala (http://www.ecoblog.it/post/4642/il-cane-di-habacuc-vargas-bufala-o-realta).....

...Ci si limita a linkare il testo della petizione online contro Vargas. La petizione stessa sembra diventare quindi la “fonte” principale, la “verità”. Fermiamoci allora un istante. Tutto questo non fa sentire anche a voi puzza di “bosai kitten”? Notizia tragica ed allarmante non verificabile se non tramite un lavoro di link a ritroso, che però non porta a nulla.

Questo articolo di Attivissimo (http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html) analizza la questione e recita:

Come ben sappiamo, qualsiasi storia di maltrattamento di animali, vera o falsa, fa perdere il lume della ragione a tanta gente e risveglia nei giornalisti la voglia di scoop che riempie intere pagine con poca fatica. La voglia di credere al luogo comune dell'artista moderno incomprensibile e insensibile, combinata col fatto che gli avvenimenti hanno avuto luogo in un paese lontano e "primitivo", ha fatto il resto.

In sintesi, la storia funziona perché gioca sui nostri luoghi comuni: gli artisti moderni sono indecifrabili e farebbero qualsiasi cosa in nome della cosiddetta "arte"; i visitatori di queste mostre sono snob insensibili; i paesi latinoamericani sono rozzi e primitivi; la gente è crudele con gli animali e nessuno fa nulla per fermarli.

Ma paradossalmente funziona anche su un altro livello: ha dimostrato pienamente la tesi di Vargas, ossia che la gente è ipocrita. Con pochissime, nobili eccezioni, s'indigna e si mobilita per un animale messo in mostra a morire (apparentemente) di stenti, mentre fa finta di nulla quando incrocia la stessa creatura per strada.

Per questa storia si è mossa l'Organizzazione Italiana Protezione Animali e si è attivato persino il commissario UE Frattini per trovare la maniera di bandire Guillermo Vargas dall'Unione Europea. Ma scusate, il principio dell'innocenza fino a prova contraria che fine ha fatto? Allo stesso modo, temo che molta gente "firmerà" questa petizione assolutamente inutile e crederà con questo di aver fatto il proprio dovere di animalista DOC.

Io avrei una proposta: invece di "firmare" pigramente, andare a comperare una scatoletta di cibo per cani e portarla al rifugio per animali più vicino. Costa più fatica, ma è sicuramente un gesto più utile. E con lo stipendio di un commissario UE, o di un giornalista che ha riportato come assolutamente certa la notizia senza verificarla, chissà quante scatolette si potrebbero comperare.

Gas75
03-14-2008, 03:16 PM
I signed it, too!!!

freex
03-14-2008, 04:48 PM
Lo dicevo io che era una bufala..

Gas75
03-14-2008, 07:02 PM
Per fortuna questa vicenda sembra essere una bufala (http://www.ecoblog.it/post/4642/il-cane-di-habacuc-vargas-bufala-o-realta).....

Questo articolo di Attivissimo (http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html) analizza la questione e recita:
Il curatore di Attivissimo dovrebbe imparare a parlare per sè, piuttosto che dare dell'ipocrita a chi non conosce!
"Innocenza fino a prova contraria? Ma che pretende? Che Vargas usi lui come opera d'arte? Ci sono foto, testimoni, l'intervento di importanti istituzioni, e cosa è capace di dire questo DEFICIENTE??!! Che Vargas è innocente fino a prova contraria e che siamo un popolo di ipocriti!

Questo è l'articolo che racconta l'epilogo della vicenda di quel cogli...[1 in inglese] di Vargas!:mad:

http://www.oipaitalia.com/maltrattamenti/notizie/nicaragua.html

tyler durden
04-02-2008, 11:58 PM
beh questo mi sembra un bellissimo spazio...quindi già che ci sono vi dò il link di un'altra petizione (http://www.petitiononline.com/13031953), che io ho già firmato e che mi auguro firmiate anche voi!

Ecco di cosa si tratta:

Nel 2007, Guillermo Vargas Habacuc, un presunto artista, prese un cane abbandonato per strada, lo legó ad una corda cortissima alla parete di una galleria d'arte e lo lasció li affinché morisse di fame e di sete.
La prestigiosa Biennale Centroamericana d'Arte decise incomprensibilmente che l'orrore che aveva appena commesso quest'individuo era "arte", ed in quanto artista Guillermo Vargas Habacuc é stato invitato a ripetere la sua crudele opera nella stessa biennale per il 2008.

Vogliamo fermare stà cosa???
fosse per me manderei in galera l'artista, chi gli permette di fare queste cose, e anche le persone che si fermano a guardarlo.

ma quale galera meglio la tortura ;)

Lisssz
05-15-2008, 10:15 PM
da un bel po' d tempo per sventare tutte le mail a catena che si spacciano per grandi richieste d'aiuto su temi serissimi, mi rivolgo al sito di un giornalista che fa un'indagine sulle storie che circolano su catene via mail, e dice se l'oggetto in questione è una bufala oppure no. per quanto riguarda quella di vargas io non ho aderito alla petizione dopo aver letto il sito. ora vi cito un pezzetto ma poi vi linko la pagina, cosa che può esservi utile.

[...] In altre parole, il cane sarebbe rimasto nella mostra per tre giorni, ma la mostra durava tre ore ogni giorno, e soltanto durante quelle tre ore veniva legato e non nutrito. Al di fuori di quest'orario, veniva alimentato regolarmente con cibo per cani fornito da Habacuc stesso. Il cane sarebbe poi scappato.

Silvio nota inoltre che "Habacuc era un profeta del vecchio testamento famoso perché rimproverava a Dio di vedere la violenza sulla terra e non fare nulla per fermarla." Un nome particolarmente calzante, visto che lo scopo dell'"artista" era attirare l'attenzione sul fatto che, come dice a chi gli scrive indignato, nella sua città decine di migliaia di cani randagi muoiono di stenti ogni anno e nessuno ci fa caso, ma basta metterne uno in una mostra per suscitare la furia ipocrita dell'opinione pubblica [...]


questo (http://attivissimo.blogspot.com/2007/11/antibufala-cane-lasciato-morire-per.html) è l'articolo su vargas, e questo (http://attivissimo.blogspot.com/2004_06_01_archive.html) è il link del sito, in generale...
scusate l'ot.

Johneffrey Lockowski
05-26-2008, 05:44 PM
Ragazzi riguardo alla storia del cane nessuno ha detto che era una bufala, solo che in realtà la storia è stata ingrandita in maniera spropositata: il cane veniva nutrito regolarmente e non è morto; nessuno nega che comunque è una cosa ingiusta legare un cane per 3 ore al giorno ad un muro.