PDA

View Full Version : Votantonio 2008



Desmond
04-13-2008, 05:11 PM
AVVISO: Non sei capace di discutere in maniera civile di politica?
Allora non leggere e non scrivere in questo post!

Come tutti avrete sicuramente capito io sono un militante dei circoli delle libertà...
Anzi, vi dirò di più: la mia più grande eroina dopo Kate è ovviamente la Brambilla.

La domanda quindi è: voterete? Avete già votato? Per chi (se volete rimanere anonimi, rispondete solo al sondaggio)?
E chi vincerà secondo voi?

Figlio di Odino
04-13-2008, 05:53 PM
Non posso ancora votare io :(
Comunque spero vinca Veltroni, ma credo vincerà Berlusconi... SECONDO ME (e sottolineo che è un'idea mia personale) l'Italia è un paese ancora troppo chiuso nei vecchi schemi per accettare un governo riformatore... è destinata ad avere Berlusconi (e chi dopo di lui) al comando... PURTROPPO .

Brother!
04-13-2008, 07:01 PM
ho votato veltrons, ma non vincerà... :( soprattutto perchè i maggiori responsabili di una bassa affluenza (che sicuramente ci sarà) saranno quelli che,avendo votato prodi nelle scorse elezioni, si sono sentiti "traditi" e delusi, favorendo inevitabilmente il berlusca... personalmente comunque, penso che veltroni non sia minimamente paragonabile al mortazza :D

come spero di sbagliarmi! :o

Desmond
04-13-2008, 07:10 PM
i maggiori responsabili di una bassa affluenza (che sicuramente ci sarà) saranno quelli che,avendo votato prodi nelle scorse elezioni, si sono sentiti "traditi" e delusi, favorendo inevitabilmente il berlusca... personalmente comunque, penso che veltroni non sia minimamente paragonabile al mortazza :D

Sottoscrivo a pieno.
Ma che intendi dicendo "non è paragonabile"?
È meglio o peggio?

SpaRtAnO-[v]
04-13-2008, 07:23 PM
destra :p

angelina
04-13-2008, 07:35 PM
Non posso ancora votare io :(
Comunque spero vinca Veltroni, ma credo vincerà Berlusconi... SECONDO ME (e sottolineo che è un'idea mia personale) l'Italia è un paese ancora troppo chiuso nei vecchi schemi per accettare un governo riformatore... è destinata ad avere Berlusconi (e chi dopo di lui) al comando... PURTROPPO .


forse non hai l'età....ma sei un grande! :)


ho votato :D

Figlio di Odino
04-13-2008, 07:46 PM
Mi fai arrossire :o
Forse tutto ciò dipende dal fatto che mi sento vecchio fuori? :confused: :D

tyler durden
04-13-2008, 10:06 PM
berlusconi

lau
04-14-2008, 09:10 AM
devo rispondere? vabbè, votato (non molto volentieri...) Uòlter "ma anche" . Ieri al seggio incontrata serie di amici mooolto pessimisti...per fortuna che melmoth ha già fatto scorta di vino consolatorio.

Brother!
04-14-2008, 09:31 AM
Sottoscrivo a pieno.
Ma che intendi dicendo "non è paragonabile"?
È meglio o peggio?

ovviamente walter è mooolto meglio! ;)

4_8_15_16_23_42
04-14-2008, 09:39 AM
io sono piccolina :( ancora non posso votare...(solo di qualche settimana maledizione!)
personalmente avrei votato la sinistra arcobaleno, almeno è davvero diversa sia dalla destra di Berlusconi e Casini sia dalla "sinistra" di Veltroni.
credo però che vincerà berlusca, con il governo prodi la sinistra ha perso fiducia...
rimettendomi al voto utile (ormai è l'idea fissa di voto degli italiani) spero però che quelli che erano un po' più sinistra arcobaleno che però hanno votato veltrons gli abbiano dato qualche possibilità in più di salire al governo.
PS: a Roma circolano i manifesti di un certo Zingaretti (credo sia del PD) che ha promesso internet gratis senza fili in tutta la provincia... inutile dire che ho fatto peggio di totò...vota zingaretti vota zingaretti vota zingaretti!!!!

HervéJoncour
04-14-2008, 09:54 AM
Votato Italians Do It Better (Desmond Presidente):D

Beh, se questo forum rappresentasse statisticamente l'elettorato italiano...

lau
04-14-2008, 10:20 AM
Votato Italians Do It Better (Desmond Presidente):D

Beh, se questo forum rappresentasse statisticamente l'elettorato italiano...

seee, magari...:(

Desmond
04-14-2008, 11:40 AM
Sì, infatti...
Ma io mi chiedo: dove sono quelli che votano Silvio???
Se ci siete, fatevi vedereee!

lau
04-14-2008, 11:46 AM
Sì, infatti...
Ma io mi chiedo: dove sono quelli che votano Silvio???
Se ci siete, fatevi vedereee!

Non ho ancora capito perchè da 14 anni a questa parte, ma chi vota Silvio è sempre evanescente. Ora, se se ne vergognano, ma perchè caspita lo votano? :confused:
Ehi, Capo, con'è stato il primo voto? emozionato o no?

Desmond
04-14-2008, 12:15 PM
Secondo me sono tutti fantasmi...
Ma violiamo il silenzio elettorale parlando di 'ste cose?
Non è che poi mi denunciano?!

Comunque, è stato una tristezza.
Ho votato stamattina, non c'era praticamente nessuno.
L'affluenza al mio seggio oggi alle 12.30 era del 62% mi pare, e credo che negli altri fosse pure peggio.

Se seguite i TG avrete già sentito che la Sardegna è praticamente il fanalino di coda in quanto ad affluenza...
Tristezza

FireLord
04-14-2008, 12:15 PM
Credevo fosse proibito parlare di politica nei Forum... per evitare flame. o.O

Figlio di Odino
04-14-2008, 01:24 PM
Sì ma noi siamo gente civile :D

Comunque avete visato gli Exit Poll?
Il PdL a quanto pare è in vantaggio....

lau
04-14-2008, 01:27 PM
visti, visti.... a che ora le prime proiezioni?

Desmond
04-14-2008, 01:30 PM
Sì ma noi siamo gente civile :D

Ma parla per te!

godot
04-14-2008, 01:40 PM
spero che con la nuova riforma elettorale il diritto al voto sarà solo x gli iscritti a lospedia forum

lau
04-14-2008, 02:42 PM
ma se mi alzo dalla scrivania e vado a menare il capo leghista, dite che è grave?

FireLord
04-14-2008, 02:49 PM
Raga, cmq è sconcertante: siete tutti comunisti qui? :eek:

lau
04-14-2008, 02:51 PM
oppure chi non lo è tace?

FireLord
04-14-2008, 02:52 PM
oppure chi non lo è tace?

A giudicare dai voti altri 2 oltre a me dovrebbero tacere.
Cmq chi è quel gallo che ha votato come me PDL?
Si accettano scommesse.
Cmq per me è Tyler. ;)

lau
04-14-2008, 02:57 PM
non serve scommettere, basta guardare i post..

Inu
04-14-2008, 03:09 PM
Uolter Ueltron anche io... gli voglio un sacco bene, avrei preferito votare faustino, ma poi mi sarei sentita in colpa perchè in queste settimane c'hanno rincoglionito con il voto utile/inutile... il che è una cavolata.. ma a quanto pare ha funzionato, almeno in me :)

Infondo poi io Uolter lo adoro quando fa il critico cinematografico, penso che potrei apprezzarlo anche nell'ipotesi premier... che però vedo lontana :(

Brother!
04-14-2008, 03:37 PM
Uolter Ueltron anche io... gli voglio un sacco bene

Infondo poi io Uolter lo adoro quando fa il critico cinematografico, penso che potrei apprezzarlo anche nell'ipotesi premier... che però vedo lontana :(

ah, come ti quoto!!! :cool:
grande valter!! :D

tyler durden
04-14-2008, 05:08 PM
Sì, infatti...
Ma io mi chiedo: dove sono quelli che votano Silvio???
Se ci siete, fatevi vedereee!

presente:D

tyler durden
04-14-2008, 05:14 PM
A giudicare dai voti altri 2 oltre a me dovrebbero tacere.
Cmq chi è quel gallo che ha votato come me PDL?
Si accettano scommesse.
Cmq per me è Tyler. ;)

ma non e questione di essere gallo ;):D; ci credo che è tyler, te l ho detto su msn:eek::D:D:D

Humble
04-14-2008, 05:15 PM
Raga, cmq è sconcertante: siete tutti comunisti qui? :eek:

solo nella fervida immaginazione dell'homo berlusconis esiste ancora l'idea del comunismo. ed ovviamente esiste in quanto gli permette di rimediare voti a bizzeffe, come sembra stia accadendo quest'oggi. e altri 5 anni di berlusconi ci attendono.

Figlio di Odino
04-14-2008, 05:15 PM
Berlusconi da quanto pare dalle proiezioni è in vantaggio di 9 punti...
Mi sa tanto che le mie peggiori previsioni si avverano :o

Dude
04-14-2008, 05:26 PM
Pure io votai PD!!!E pure io probabilmente avrei votato Bertinotti ma con la storia del voto utile/inutile...
Comunque anch'io primo voto!!

Des,l'ho sentito che in Sardegna (come in Liguria) hanno votato in pochissimi...ma anche qui in Toscana pare non abbiano votato in tanti!:(
Oddio, considerando quanto ci abbia deluso sempre più la politica negli ultimi anni, non mi stupisce...ma è sempre bene votare, anche se le scelte non sono il massimo!

Nel frattempo sento che chiamano già Berlusconi "Presidente"!Mah...

Dude
04-14-2008, 05:31 PM
solo nella fervida immaginazione dell'homo berlusconis esiste ancora l'idea del comunismo. ed ovviamente esiste in quanto gli permette di rimediare voti a bizzeffe, come sembra stia accadendo quest'oggi. e altri 5 anni di berlusconi ci attendono.

Beh, c'è da dire che anche chi è di destra viene spesso etichettato fascista, eppure anche il fascismo è morto(anche se a giudicare dal fatto che la nipote di Mussolini sia in politica non si direbbe)!

Comunque pure io pensavo fosse proibito parlare di politica così apertamente qui nel forum...

Sbaglio o ultimamente Despo è meno "despo" e più permissivo?:D

freex
04-14-2008, 05:31 PM
scusate eh....ma quelli che avrebbero votato più sinistra del pd, tipo sinistra arcobaleno....con la storia del voto utile....... che cavolata...

Berlusconi ha vinto con o senza il voto utile, e la sinistra arcobaleno (leggi rifondazione) è sparita, morta, suicidata, kapput....

mah.....

Dude
04-14-2008, 05:39 PM
Beh, lo sapevi già che Berlusconi vinceva comunque te?
Si è cercato di salvare il salvabile fino all'ultimo!Almeno io è per questo...

Fiona
04-14-2008, 05:40 PM
A giudicare dai voti altri 2 oltre a me dovrebbero tacere.
Cmq chi è quel gallo che ha votato come me PDL?


Più che gallo direi gallina... ahahahah Yes I am! :D

SpaRtAnO-[v]
04-14-2008, 05:41 PM
VENETO
Prima proiezione CONSORTIUM per RAI,riguardante le coalizioni per il Senato, Regione Veneto.
Copertura: 76,0%

COALIZIONI %
IL POPOLO DELLA LIBERTA' 29,2
LEGA NORD 22,4
PDL - LEGA NORD 51,6

PARTITO DEMOCRATICO 29,6
DI PIETRO ITALIA DEI VALORI 4,8
PD - IDV 34,4
ALTRI 14,0
(*) PD-IDV include SVP-INSIEME PER LE AUTONOMIE

ALTRI PARTITI
LA DESTRA FIAMMA TRICOLORE 1,6
PARTITO SOCIALISTA 0,6
M.E.D.A. 0,0
LA SINISTRA L'ARCOBALENO 2,7
UNIONE DI CENTRO 5,1
SINISTRA CRITICA 0,0
PER IL BENE COMUNE 0,0
L'INTESA VENETA 0,0
FORZA NUOVA 0,0
LIGA VENETA REPUBBLICA 0,0
P.LIBERALE ITALIANO 0,0
PARTITO COMUNISTA LAVORATORI 0,0
ALTRI 4,0


pawer :)

Humble
04-14-2008, 05:42 PM
Comunque pure io pensavo fosse proibito parlare di politica così apertamente qui nel forum...



per quanto mi riguarda, preferisco parlare di lost. a differenza della classe politica che funesta questo paese da troppi anni, ormai, è incapace di farmi alterare.
:)

Dude
04-14-2008, 05:48 PM
Anche io preferisco 1000 volte parlare di Lost!
Però non sapevo che nel forum se ne potesse parlare!

freex
04-14-2008, 06:01 PM
Beh, lo sapevi già che Berlusconi vinceva comunque te?
Si è cercato di salvare il salvabile fino all'ultimo!Almeno io è per questo...

beh, direi....

beh la politica è un argomento "delicato", ma che ora debba essere proibito parlarne! Bisogna, certo, mantenere la correttezza nella discussione......e tenere conto che questo non è un forum di politica...

ad ogni modo penso che ci volesse il thread sulle elezioni..almeno se ne parla li dentro e fine, chi non vuole leggere basta che non entri li....no?

FireLord
04-14-2008, 06:07 PM
APERTI !!! :D






Cmq Tyler, il post, come ti ho detto su msn, lo avevo scritto prima che parlassimo.

P.S. Fiona, abbiamo vinto: si festeggia a casa tua stase? xD

tyler durden
04-14-2008, 06:11 PM
APERTI !!! :D






Cmq Tyler, il post, come ti ho detto su msn, lo avevo scritto prima che parlassimo.

P.S. Fiona, abbiamo vinto: si festeggia a casa tua stase? xD

a vabbe :) cmq vengo anchio:cool:

Fiona
04-14-2008, 06:16 PM
Ok sbrigatevi che sto cucinando... portate da bere mi raccomando!! :D :p

Desmond
04-14-2008, 06:23 PM
solo nella fervida immaginazione dell'homo berlusconis esiste ancora l'idea del comunismo. ed ovviamente esiste in quanto gli permette di rimediare voti a bizzeffe, come sembra stia accadendo quest'oggi. e altri 5 anni di berlusconi ci attendono.

Humble, ti amo.
Beh, caro Dude, è per il ruolo che mi ritrovo a ricoprire che taccio molti dei miei pensieri riguardo queste elezioni!

tyler durden
04-14-2008, 06:25 PM
però che stangata che ha preso il compagno bertinotti non me lo aspettavo

FireLord
04-14-2008, 06:34 PM
però che stangata che ha preso il compagno bertinotti non me lo aspettavo

Eh si... ci è rimasto veramente male.
E' proprio in queste occasioni che mi fa piacere essere un utente "normale" e non un Mod.
Bhè, cmq ci sta che ritorni Ilvio (come lo chiamava Cornacchione in campagna elettorale) a governare, dopo i disastri degli ultimi 2 anni provocati dalla sinistra.
Meno male che gli italiani non ci sono cascati una seconda volta.

Desmond
04-14-2008, 06:35 PM
Riguardo al parlarne o no: non so che fanno sugli altri forum, e a noi non interessa...
Siamo in una democrazia, e ognuno è libero di esprimere la propria opinione (anche se effettivamente non nascondo che preferirei bannare tutti coloro che non la pensano come me!).

Quindi basta che non vi scannate e potete parlare di tutto ciò che volete!

tyler durden
04-14-2008, 06:43 PM
Eh si... ci è rimasto veramente male.
E' proprio in queste occasioni che mi fa piacere essere un utente "normale" e non un Mod.
Bhè, cmq ci sta che ritorni Ilvio (come lo chiamava Cornacchione in campagna elettorale) a governare, dopo i disastri degli ultimi 2 anni provocati dalla sinistra.
Meno male che gli italiani non ci sono cascati una seconda volta.
Italia rialzati!!!!!!:D

Dude
04-14-2008, 07:12 PM
beh, direi....

beh la politica è un argomento "delicato", ma che ora debba essere proibito parlarne! Bisogna, certo, mantenere la correttezza nella discussione......e tenere conto che questo non è un forum di politica...

ad ogni modo penso che ci volesse il thread sulle elezioni..almeno se ne parla li dentro e fine, chi non vuole leggere basta che non entri li....no?

il "beh direi...." a cosa è riferito?A Berlusconi che vinceva?
Beh, mi dispiace ma io non sono come Desmond o a quanto pare te...nel futuro non ci so ancora vedere!
Le previsioni non le ascoltavo minimamente perchè non si sa mai quanto siano attendibili e fino all'ultimo c'ho creduto!
Anzi, spero ancora in un miracolo visto che gli spogli non sono ancora finiti!
Ancora in teoria non dovrebbe esserci nulla di ufficiale, ma a quanto pare invece lo spoglio si potrebbe chiudere qui da come parlano tutti!
Anzi, forse non importava neanche farlo!!

Riguardo alle discussioni sulla politica non dico non sia giusto parlarne, certo ma fino a poco tempo fami sembrava di ricordare che venisse caldamente sconsigliato di parlare in qualsiasi modo di politica...nè in qualsiasi thread nè in uno nè in pochi...
D'altra parte ci sono altre scelte nel forum che mi so spiegare anche meno...


Beh, caro Dude, è per il ruolo che mi ritrovo a ricoprire che taccio molti dei miei pensieri riguardo queste elezioni! Des, questa frase è in risposta a quale delle mie affermazioni?Non l'ho capito...:confused:

Judas Booth
04-14-2008, 07:32 PM
Cosa vuol dire "aperti"? MI viene in mente solo una cosa un po' volgare.

4_8_15_16_23_42
04-14-2008, 08:20 PM
Cosa vuol dire "aperti"? MI viene in mente solo una cosa un po' volgare.

- - - perdo le parole... :D

freex
04-14-2008, 09:50 PM
Dude guarda, io non volevo fare nessuna polemica, sia chiaro. Ma andiamo con ordine.

Questione previsioni elettorali: ovviamente se le schede si spogliano tutte un motivo c'è ;)........dopo di che penso che il contesto stesso in cui il governo prodi è caduto lasciasse intendere un vantaggio di Berlusconi. E infatti per il pd si trattava, a detta di tutti, di rimontare.
Se devo dire, sono rimasto sorpreso dagli exit poll, secondo i quali il pd andava strabenissimo e avrebbe potuto anche vincere. Ovviamente le proiezioni non hanno confermato questo andamento. Insomma se avessi dovuto scommettere dei soldi come al totocalcio, avrei messo berlusconi vincente.

Questione politica sul forum: a parte che non sono sicuro a che episodio ti riferisci, ma se ho capito bene quella discussione era cominciata col piede sbagliato.....per come la penso io, ripeto, basta essere calmi, non insultare nessuno, ed accettare che gli altri abbiano opinioni diverse dalle nostre....

Dude
04-14-2008, 11:16 PM
Dude guarda, io non volevo fare nessuna polemica, sia chiaro. Ma andiamo con ordine.

Questione previsioni elettorali: ovviamente se le schede si spogliano tutte un motivo c'è ;)........dopo di che penso che il contesto stesso in cui il governo prodi è caduto lasciasse intendere un vantaggio di Berlusconi. E infatti per il pd si trattava, a detta di tutti, di rimontare.
Se devo dire, sono rimasto sorpreso dagli exit poll, secondo i quali il pd andava strabenissimo e avrebbe potuto anche vincere. Ovviamente le proiezioni non hanno confermato questo andamento. Insomma se avessi dovuto scommettere dei soldi come al totocalcio, avrei messo berlusconi vincente.

Questione politica sul forum: a parte che non sono sicuro a che episodio ti riferisci, ma se ho capito bene quella discussione era cominciata col piede sbagliato.....per come la penso io, ripeto, basta essere calmi, non insultare nessuno, ed accettare che gli altri abbiano opinioni diverse dalle nostre....

Ok Freex, solo mi ha dato noia tu abbia definito "cavolata" quella che è stata una mia scelta!
Anche io onestamente temevo fortemente la vittoria di Silvio con la caduta del Governo Prodi ma speravo altrettanto fortemente non divenisse realtà e per impedirlo ho fatto quel che potevo!
Proprio perchè sapevo che Silvio era in vantaggio ma al contempo il PD pareva in rimonta ho cercato di puntare il mio voto sulla maggioranza della sinistra per evitare che il mio voto andasse disperso!In questo modo qualche possibilità ce la vedevo!
Ora mi dispiace che Bertinotti non abbia neanche un seggio!Non l'avrei mai creduto, ma anche lui ha compreso perchè è accaduto!
Poi certo se uno era convinto al 100% di come sarebbero andate queste votazioni poteva comportarsi più strategicamente ma visto che io non lo ero minimamente...
Poi uno la può pensare diversamente ma deve anche
accettare che gli altri abbiano opinioni diverse dalle nostre...
Tutto qui!
Ma capisco se uno risponde un pò più animatamente oggi, perchè...come dire, è una giornata particolare!
Anche io se l'occasione fosse stata un'altra probabilmente non mi sarei così risentito!

Riguardo alla politica sul forum: non ricordo neanche io dove, in che contesto e in che termini avevo letto che era meglio non parlarne però mi ero fatto quest'idea che tra l'altro non mi dava neanche noia perchè me ne fregava il giusto!
Solo mi ha stupito vedere questo thread!

A chi dice "abbiamo vinto" dico che secondo me di noi non ha vinto nessuno!
Gli unici che ci hanno o avrebbero vinto sono i politici!
Si trattava solo di decidere da chi e in che misura farsi prendere per il culo purtroppo!
Quelli che possono dire "aperti" temo siano loro!

freex
04-14-2008, 11:34 PM
ciao Dude, mi dispiace che quella mia frase ti abbia infastidito...ovviamente ho preso la palla al balzo dopo il tuo messaggio, ma solo per esprimere un pensiero generale...

Ai vincitori dico buoni festeggiamenti, agli sconfitti dico che sapranno fare tesoro della sconfitta.
A tutti quanti invece dico: in bocca al lupo perchè ne avremo bisogno tutti

P.S.

Complimenti a tutti per il clima di civiltà in cui la discussione si è svolta.

lau
04-15-2008, 07:21 AM
quello che mi sarebbe piaciuto leggere (non è ironico, lo penso sul serio) nei post di chi ha votato il PDL: qualcosa in più e magari meno banale di qualche slogan sui motivi del voto.
Sarà che ho alto rispetto per il voto in sè (è l'unico esercizio civile di democrazia che abbiamo), ma leggere paro paro le frasi da campagna elettorale sinceramente mi deprime.
In persone così giovani mi deprime ancora di più, se devo dirla tutta.

Preferisco il commerciante vicino a casa mia che ha detto: voto Berlusconi così non ci rompono i c... con gli accertamenti fiscali"

Ah, sarò ottusa ma anch'io "aperti" non l'ho capita. Delucidazioni?!

snap
04-15-2008, 08:22 AM
Ah, sarò ottusa ma anch'io "aperti" non l'ho capita. Delucidazioni?!

E' una vita che non partecipo al forum... ma non posso non quotare l'intervento di Laura. Io sono una persona molto liberale... e essendo una Democrazia il nostro "bel" paese... il popolo ha votato... bene... si è espresso, in totale libertà e democrazia.

Possiamo discutere ore e ore, ma chiaro che ognuno tifa per la propria fede politica... anche se onestamente in molti italiani che conosco più che fede la considererei interesse.

Vorrei solo far notare che la PDL è una coalizione... vero... ma con un partito che ha mantenuto il suo simbolo e col kaiser che lo molla. Un partito che al Nord ha preso molti consensi... e che se da un lato ha affermato di aver fatto un contratto di inserimento nella PDL si troverà presto a "cozzare" con alcune politiche economiche che l'onorevole Berlusconi dovrà sostenere... e una su tutte la questione del federalismo fiscale.

Nulla da aggiungere... ora i vinti festeggiano... è giusto così... però ai molti che hanno votato la PDL consiglio di pensare a quello che succederà fra un po' di mesi... poi ne riparliamo.

Adesso che il nuovo Governo si insedi e inizi a lavorare.

Permettetemi solo una piccola battuata... poi tolgo il disturbo. Da parte della PDL ho sentito dire "Ripartiranno le grandi opere" mi sono piegato dal ridere. Quali... il ponte sullo stretto? La TAV? La Salerno-Reggio Calabria? La BIBREMA?

Avanti Italia... rialzati...

Ora... una piccola polemica. Girando per la mia città... ho visto che la Borsellino era canditata per il PD nelle liste della regione Lombardia... tremenda tristezza... ma tanta... questo dovrebbe far pensare... ma ora è il momento di festeggiare giusto?

Un caro saluto a tutti.

gionlòk
04-15-2008, 08:41 AM
In attesa che mi si apra il blog di Beppe, che oggi ovviamente è inchiodato e non riesco a postare, quoto Lau. :)
Peccato che non si voti ovunque come qui in Emilia.

Figlio di Odino
04-15-2008, 08:44 AM
Avete notato che le uniche regioni dove il PD ha avuto la maggioranza sono state quelle del centro? :D
Le "mie" marche, l'emilia, l'umbria e la toscana!

Locche
04-15-2008, 09:50 AM
Avete notato che le uniche regioni dove il PD ha avuto la maggioranza sono state quelle del centro? :D
Le "mie" marche, l'emilia, l'umbria e la toscana!

Purtroppo è proprio in queste regioni che esistono da sempre le roccaforti incrollabili della sinistra e dei tanti privilegi acqusiti (lo dico da umbra)
Io ho votato Berlusconi.

melmoth
04-15-2008, 10:09 AM
ripresomi dalle 3 bottiglie di vino che ho dovuto assumere per elaborare il lutto, quoto il messaggio della mia gemella astrale Lau.

inoltre sono sconvolto dal fatto che la sinistra (da bertinotti in giù) sia praticamente sparita: trovo sia una cosa molto, molto grave per il paese, per la sua storia, ed è una cosa che i ragazzi più giovani forse nemmeno sanno. su berlusconi non mi pronuncio perchè potrei venire bannato dal forum; vi rimando al massimo alla foto che ho postato in "italians do it better", almeno conservo un po' di ironia.

un qualche giornale estero che parlava delle elezioni italiane (certamente un giornale comunista!) titolava "il crimine paga". alègher!

HervéJoncour
04-15-2008, 11:46 AM
Io non entro nei discorsi seri, ma propongo una pausa per uscire dalla depresione post-voto:
Guardatevi questa vignetta (http://rododentro.blogspot.com/2008/04/solidariet.html)!:rolleyes::D:(

snap
04-15-2008, 11:50 AM
Purtroppo è proprio in queste regioni che esistono da sempre le roccaforti incrollabili della sinistra e dei tanti privilegi acqusiti (lo dico da umbra)
Io ho votato Berlusconi.

I privilegi... quando parliamo di politica non hanno colore ;) è l'unica cosa che accumuna l'intera e dico intera classe politica... forse pochissimi possono dirsi estranei... ma scendiamo nel personale e non nello schieramente politico.


inoltre sono sconvolto dal fatto che la sinistra (da bertinotti in giù) sia praticamente sparita: trovo sia una cosa molto, molto grave per il paese, per la sua storia, ed è una cosa che i ragazzi più giovani forse nemmeno sanno.

Quoto. In pochissimi fra ieri e oggi si sono fermati a pensare che la storia è cambiata... che il vero fatto da analizzare non è tanto il fatto che la PDL è chiamata a governare per i prossimi 5 anni... ma che un pezzo di storia del nostro paese... paese di tutti... è andata a farsi benedire nel giro di un niente.

lau
04-15-2008, 12:30 PM
io sto sempre attendendo fiduciosa le motivazioni...però ho la sensazione che avrò molto da aspettare...

FireLord
04-15-2008, 12:40 PM
io sto sempre attendendo fiduciosa le motivazioni...però ho la sensazione che avrò molto da aspettare...

Motivazioni di cosa?

lau
04-15-2008, 12:44 PM
Motivazioni di cosa?

scusa, Fire, ma il mio post di commento al voto lo hai letto?

tyler durden
04-15-2008, 12:46 PM
la cosa che + mi imabarazza (come italiana) è l'altissimo livello di disinformazione che è presente nel nostro paese...
Quanti ragazzi ho sentito votare fini ''perchè è della lazio''.....
o berlusconi perchè ''ha fatto la legge per l'eredità (ad personam)''

avrei altri mille esempi ma mi fermo...
dico solo che uno è libero di votare chiunque, basta che sappia davvero e dico davvero cosa stà facendo...chi stia votando e perchè

e ribadisco il fatto che è triste che, in un paese come l'italia, si arrivi a dover votare il ''meno peggio''......

quanti ragazzi vanno in piazza a manifestare per i lavoratori, senza aver mai fatto niente nella loro vita se non cazzeggiare all università alle spese del papi ... è cosi da tutte le parti:)

snap
04-15-2008, 01:02 PM
eh si lau...mettiamoci comode!

Mi aggiungo... io stesso nel mio commento avevo indicato delle cose precise... ma forse sono sfuggite... intendo in campagna elettorale.

snap
04-15-2008, 01:56 PM
Ma non è che i meno giovani abbiano votato con senso diverso eh? Conosco tante persone di una certa età... che invece che votare potrebbero andare al pescare il giorno preposto.

Purtroppo la categoria giovani (bisognerebbe capire il range d'età) in quest'ultimo periodo è completamente allo sbando... e si interessa a tutto e niente... quindi ci sta pure che al momento del voto quella X venga messa un po' dove tira... tira che cosa? L'idea di papà... l'idea della cumpa... l'idea magari della morosa universitaria... e via discorrendo.

Di giovani nulla facenti ne ho conosciuti tanti... ma anche di giovani che ignorano.

La cosa peggiore sapete qual'è? Che i giovani di oggi... vogliono e godono di libertà... ottenute grazie al sangue di altri. Ma l'ignoranza poi porta a votare chi è rinato sulle ceneri di chi quelle libertà le voleva dare a pochi... e forse anche ora in altri modi lo vorrebbe fare.

tyler durden
04-15-2008, 02:07 PM
esatto....ma se con ''tutte le parti'' intendi si a destra che a sinistra, concordo
(quanti pischelli avrete visto anche voi con la maglia del ''Che'' e magari non sanno manco chi è?)...
ma se con ''tutte le parti'' intendi nel resto d'europa.....no:cool:

no solo in italia:)
cmq la stessa capita cosa a destra; pischelli - o minchia io sono fascio odio i neri gli ebrei ecc ecc - quando gli chiedi la storia non sanno niente

4_8_15_16_23_42
04-15-2008, 02:29 PM
dal mio punto di vista mi accorgo che ormai viviamo nell'indifferenza guardando l'ambiente scolastico... avete sentito qualche politico che in questa campagna elettorale ha menzionato la scuola? l'unica cosa che ho sentito a riguardo è stata la promessa di togliere dai libri di storia la resistenza italiana durante il fascismo...
e poi le assemblee. dal canto mio io mi inca**o come una matta quando vedo che le assemblee che facciamo a scuola, che sono un momento per parlare insieme dei problemi sia della scuola che dell'italia, che sono state motivi di lotte dei nostri genitori vengano usate come scusa per andare a fare compere a via sannio di mattina! poi ci lamentiamo che l'italia è un paese che fa schifo, poi la gente va a fare le manifestazioni per la pace con la maglietta del CHE che si sa che c'entra molto poco con la pace, poi la gente si lamenta che noi giovani non sappiamo un fico secco! certo! mi dispiace tanto dirlo ma siamo una generazione costruita sul sudore dei nostri genitori, quelli che la storia l'hanno fatta, quelli che i hanno lottato per i diritti che noi oggi nemmeno più calcoliamo, siamo una generazione di indifferenti! e l'indifferenza come diceva gramsci è il male della storia e del mondo...

tyler durden
04-15-2008, 02:35 PM
se devono fare i disastri di fioroni è meglio il silenzio

Humble
04-15-2008, 02:57 PM
se devono fare i disastri di fioroni è meglio il silenzio

permettimi - non che voglia difendere questo o quello - ma giacché parli di disastri potresti eventualmente elencare, in modo dettagliato possibilmente, le varie operazioni attuate dall'ex-ministro, consentendo così di comprendere un po' meglio il tuo giudizio? così come risulta, la tua frase mi pare l'ennesimo slogan un po' troppo fine a se stesso.
il guaio, sebbene io attribuisca la massima mediocrità alla classe politica intera, è che si ripetono ad oltranza frasi come quella da te appena scritta, frasi che nel loro voler significare qualcosa non significano nulla, eppure hanno il potere, infido, di incunearsi nelle menti delle persone, convincendole di una realtà concreta.
se si va poi a domandare a moltissime di queste persone un minimo dettaglio di quanto da esse viene condannato, non sanno rispondere.

freex
04-15-2008, 03:03 PM
Io ho un timore. Si, l'ignoranza, il menefreghismo, le facili mode ci sono ed è inutile negarlo. Ma è altrettanto inutile negare che, se dal 1994 più o meno metà paese vota Berlusconi, non tutti i motivi per cui questo avviene possono essere "ridicolizzati" o trattati con superficialità.

Una su tutte: la mancanza di un'alternativa seria. Io posso anche pensare che Berlusconi sia un brutto personaggio, che abbia annebbiato la mente di tante persone, che ci sia il qualunquismo...ma ha proprio fatto tutto da solo???Per farla breve, ho l'impressione che l'elettorato di destra non smetterà di votare berlusconi perchè verrà convinto di quanto è pericoloso, farabutto, etc etc, ma perchè ci sarà un alternativa più credibile (a sinistra o a destra).

Io onestamente, avendo 33 anni e ricordandomi piuttosto bene questo periodo 1994-2008, mi sono stufato. Che Berlusconi vada al governo, che faccia del suo meglio perchè ha la maggioranza per farlo, e speriamo che finalmente fra 5 anni si possa dare un giudizio sereno (ed eventualmente impietoso) sul suo operato.

La mia personalissima opinione è che l'Italia non passerà 5 anni sereni, ma almeno i successivi 5-10-15 avranno una speranza.
Che Uolter non abbia il conflitto di interessi, non abbia amici da salvare dai processi, etc etc, non è poi così una nota di merito: qui c'è da governare un paese, non da essere i meno peggio.

Finisco dicendo che, se la sinistra avesse mantenuto ciò che aveva promesso di fare (oltre ad aver preso più voti a queste elezioni), berlusconi manco avrebbe più potuto candidarsi: perchè avrebbe dovuto vendere le aziende. Non avrebbe più la frequenza di rete4, non avrebbe più immunità che si era creato su misura, non ci sarebbe più questa scandalosa legge elettorale, e chi più ne ha più ne metta.

E io avrei dovuto dare il mio voto a questa sinistra? Perchè va bene il voto del meno peggio, ma questo messaggio sarebbe arrivato a Uolter (voto voi perchè Berlusconi è peggio, ma anche voi dovete cambiare)? Oppure il furbino si sarebbe speso il mio voto, avrebbe, in caso di vittoria, semplicemente detto che la gente che li ha votati ha fiducia in loro? Io non ho fiducia in loro e quindi non li ho votati. Non ho votato nessuno, per l'esattezza.

Per fare un esempio pratico. Io sono contro il lavoro precario, ma so benissimo che, al di la delle parole, me lo proporranno tanto Berlusconi quanto uolter, semplicemente perchè fa parte di un modello economico che entrambi hanno accettato. Allora che voglio fare? L'opposizione ad entrambi perchè io son contrario, oppure do il voto a Walter (perchè berlusconi è peggio), sapendo che poi Walter mi proporrà il lavoro precario forte anche del mio voto? Insomma, io gli dovrei dire "vai al governo, ti ci mando anche io, così poi la mia vita può peggiorare per mano tua invece che per quella di Slvio"? Mmmmmmm, no....

La scelta è stata dolorosa, sofferta: a convincermi definitivamente, il pensiero delle scorse elezioni. Bisognava evitare che Berlusconi andasse al governo, stessa solfa. Sul piatto della bilancia, dal mio punto di vista, c'erano tante cose brutte che berlusconi avrebbe potuto fare, e tante cose belle ( o comunque migliori) che poteva fare la sinistra. Alla fine li ho votati. Risultati? Zero. Promesse mantenute? Poche.

Che dire, secondo me le sconfitte hanno almeno il pregio di far riflettere, di costringere all'autocritica. Capisco che la mia posizione possa risultare un po' antipatica a chi voleva vincente il PD, ma è questa la mia posizione verso questa classe dirigente:

datevi una ragolata perchè ho smesso di votare il meno peggio, e se contate solo su questo per vincere....vi attaccate.....

P.s.

Scusate la lunghezza, ma ho l'impressione che se incominciamo con post di una sola frase, botta e risposta, finiremo anche noi per essere sloganistici, e per litigare fra di noi senza peraltro dire nulla di serio. Facciamo evaporare il rancore, l'avversità per chi ha votato e la pensa diversamente da noi gente, non è quello il nostro scopo....ci pensano già abbastanza i nostri politici ;)

Humble
04-15-2008, 03:06 PM
scusa, ma di quale speranza parli: mi pare che berlusconi abbia avuto modo di lavorare "serenamente" per un quinquennio, ottenendo quale unico risultato pratico che gli stessi suoi elettori, dopo nemmeno 6 mesi si vergognavano di ammettere di averlo eletto. se berlusconi deve costituire la speranza, credo che il significato stesso di speranza debba venire riscritto sui vocabolari.

tyler durden
04-15-2008, 03:28 PM
permettimi - non che voglia difendere questo o quello - ma giacché parli di disastri potresti eventualmente elencare, in modo dettagliato possibilmente, le varie operazioni attuate dall'ex-ministro, consentendo così di comprendere un po' meglio il tuo giudizio? così come risulta, la tua frase mi pare l'ennesimo slogan un po' troppo fine a se stesso.
il guaio, sebbene io attribuisca la massima mediocrità alla classe politica intera, è che si ripetono ad oltranza frasi come quella da te appena scritta, frasi che nel loro voler significare qualcosa non significano nulla, eppure hanno il potere, infido, di incunearsi nelle menti delle persone, convincendole di una realtà concreta.
se si va poi a domandare a moltissime di queste persone un minimo dettaglio di quanto da esse viene condannato, non sanno rispondere.

secondo me, l operato di fioroni nel campo scolastico è stato ridicolo, e ti elenco anche i 4 punti che a mio parere sono i più imbarazzanti :

Punto 1: restituzione degli spezzoni inferiori alle 6 ore nelle mani dei presidi = meno cattedre, più introiti per pochi eletti che sono pappa e ciccia con le dirigenze.

Punto 2: chiusura delle graduatorie, che in teoria sarebbe una cosa buona; peccato che il ministro abbia anche bloccato ogni possibilità di spostamento (questo significa che chi si è inserito in una provincia satura, sarà condannato a rimanervi finchè morte o immissione in ruolo non sopraggiunga, e la 1° ipotesi ha più probabilità della seconda).

Punto 3: nessuna tutela per i docenti, che sono mal retribuiti; per niente motivati ed oppressi da famiglie che spesso non si rendono conto dei mostri che stanno allevando in casa e che scaricano sulla scuola ogni responsabilità per la miriade di stronzate che i propri figli combinano da mattina a sera.:mad:

Punto 4: ha affidato la gestione degli istituti tecnici/professionali alle regioni (questo fatto ancora non ha prodotto effetti, ma dal momento in cui entrerà in vigore sono certo che non mancherà di regalarci chicche meravigliose del tipo: priorità lavorative ai residenti della regione oppure ai figli/nipoti di assessori o altre figure istituzionali; consultazione di graduatorie e il solito magna magna all italiana che ci dobbiamo subire da secoli e secoli):);)

freex
04-15-2008, 03:47 PM
scusa, ma di quale speranza parli: mi pare che berlusconi abbia avuto modo di lavorare "serenamente" per un quinquennio, ottenendo quale unico risultato pratico che gli stessi suoi elettori, dopo nemmeno 6 mesi si vergognavano di ammettere di averlo eletto. se berlusconi deve costituire la speranza, credo che il significato stesso di speranza debba venire riscritto sui vocabolari.

Se fossi un elettore di destra ti risponderei che anche la sinistra ha governato con risultati simili.
No, non ci siamo capiti. Berlusconi per me non rappresenta la speranza, ma un pericolo e un male. Più pericoloso di lui c'è solo chi lo imita, pur dicendosi più serio. Peggio c'è solo che anche chi dovrebbe costituire un'alternativa mi stia pigliando per il culo.

Io con speranza intendevo: Meglio 5 anni di politica berlusconiana, e fra 5 anni un paese che dovrà svegliarsi e fare i conti davvero con i problemi, che una falsa soluzione (un po' lo penso....cioè preso atto di cos'è la sinistra, è più facile che berlusconi si rovini con le sue mani).

Insomma, siamo per lo più d'accordo sul fatto che abbiamo una pessima classe politica.....quando glielo faremo capire? Mai perchè bisogna sempre votare il meno peggio?

Senza voler offendere nessuno, ma.....secondo me Uolter non ci sperava molto di andare al governo. A mio avviso, già mesi fa, nella testa dei dirigenti PD l'obiettivo era far fuori tutto ciò che c'era alla loro sinistra (che peraltro non è certo esente da difetti ed errori, sia inteso).
La posta in gioco, a questo giro, per loro non era il governo, ma portare a compimento il passaggio (DS Margherita)-->PD. Operazione riuscita.

Chi condivide le idee di Sinistra arcobaleno (PRC, Verdi) o altri, e ha dato il voto "utile" al PD, secondo me si è tirato la zappa sui piedi. Questo perchè il suo voto, paradossalmente, non è stato utile per il motivo che si era prefisso l'elettore, ma per il motivo che si era prefissa la classe dirigente.

Quello che voglio dire è che, preso per buono che stiamo parlando di politica parlamentare e ci muoviamo in questa discussione entro i suoi confini e regole, non si può e non si deve sempre vincere. E' sbagliato, questo è quello che ho pensato io, voler a tutti i costi far vincere un partito che non rispecchia le mie idee, solo perchè è un po' meglio di quell'altro. Certo, in astratto può avere senso, ma noi parliamo qui di una situazione ben concreta, dove già una volta votando il meno peggio non si è ottenuto niente, per la miriade di motivi che tutti conosciamo.
Insomma, era lecito anche pensare di battere un altra strada.

Da astensionista non penso di aver buttato via il mio voto, non più di chi ha votato Uolter. Sconfitti per sconfitti, 5 anni di Berlusconi forte (con numeri forti in camera e senato) per 5 anni di berlusconi forte, si poteva dare un bel segnalino...

Comunuqe non penso di avere la verità in tasca, sono argomenti delicati e complicati, mi sarò sbagliato io? Possibilissimo neh :)

@Tyler: non so quanto sia utile citare una singola riforma per criticare la sinistra, perchè sono certo che ti si potrebbe rispondere citando una pessima riforma berlusconiana (della legge elettorale, per esempio). Poi lungi da me difendere Fioroni

Judas Booth
04-15-2008, 03:49 PM
Io sto ancora aspettando di sapere il significato di "aperti".

tyler durden
04-15-2008, 03:53 PM
sarà aperti a tutto,.....

tyler durden
04-15-2008, 03:56 PM
Se fossi un elettore di destra ti risponderei che anche la sinistra ha governato con risultati simili.
No, non ci siamo capiti. Berlusconi per me non rappresenta la speranza, ma un pericolo e un male. Più pericoloso di lui c'è solo chi lo imita, pur dicendosi più serio. Peggio c'è solo che anche chi dovrebbe costituire un'alternativa mi stia pigliando per il culo.

Io con speranza intendevo: Meglio 5 anni di politica berlusconiana, e fra 5 anni un paese che dovrà svegliarsi e fare i conti davvero con i problemi, che una falsa soluzione (un po' lo penso....cioè preso atto di cos'è la sinistra, è più facile che berlusconi si rovini con le sue mani).

Insomma, siamo per lo più d'accordo sul fatto che abbiamo una pessima classe politica.....quando glielo faremo capire? Mai perchè bisogna sempre votare il meno peggio?

Senza voler offendere nessuno, ma.....secondo me Uolter non ci sperava molto di andare al governo. A mio avviso, già mesi fa, nella testa dei dirigenti PD l'obiettivo era far fuori tutto ciò che c'era alla loro sinistra (che peraltro non è certo esente da difetti ed errori, sia inteso).
La posta in gioco, a questo giro, per loro non era il governo, ma portare a compimento il passaggio (DS Margherita)-->PD. Operazione riuscita.

Chi condivide le idee di Sinistra arcobaleno (PRC, Verdi) o altri, e ha dato il voto "utile" al PD, secondo me si è tirato la zappa sui piedi. Questo perchè il suo voto, paradossalmente, non è stato utile per il motivo che si era prefisso l'elettore, ma per il motivo che si era prefissa la classe dirigente.

Quello che voglio dire è che, preso per buono che stiamo parlando di politica parlamentare e ci muoviamo in questa discussione entro i suoi confini e regole, non si può e non si deve sempre vincere. E' sbagliato, questo è quello che ho pensato io, voler a tutti i costi far vincere un partito che non rispecchia le mie idee, solo perchè è un po' meglio di quell'altro. Certo, in astratto può avere senso, ma noi parliamo qui di una situazione ben concreta, dove già una volta votando il meno peggio non si è ottenuto niente, per la miriade di motivi che tutti conosciamo.
Insomma, era lecito anche pensare di battere un altra strada.

Da astensionista non penso di aver buttato via il mio voto, non più di chi ha votato Uolter. Sconfitti per sconfitti, 5 anni di Berlusconi forte (con numeri forti in camera e senato) per 5 anni di berlusconi forte, si poteva dare un bel segnalino...

Comunuqe non penso di avere la verità in tasca, sono argomenti delicati e complicati, mi sarò sbagliato io? Possibilissimo neh :)

@Tyler: non so quanto sia utile citare una singola riforma per criticare la sinistra, perchè sono certo che ti si potrebbe rispondere citando una pessima riforma berlusconiana (della legge elettorale, per esempio). Poi lungi da me difendere Fioroni

lo so, ma la mia era una critica singola sul suo operato:)

melmoth
04-15-2008, 04:51 PM
un'amica proponeva un rebus da rifilare agli elettori prima del voto. no, sapete, giusto per capire chi è davvero in grado di esprimersi.

mi è sembrata un'idea geniale.

:P

(questo è il genere di ironia che si fa prima di suicidarsi, sappiatelo :D :eek:)

comunque, se vi interessa (il SE è fin troppo d'obbligo), ci sono perle, ma che dico, peerle di saggezza sciorinate dalla stampa estera sul "clown dai denti bianchi" (sic.) che ci dobbiamo tenere per un po'.

freex
04-15-2008, 08:15 PM
Vi dico una cosa che sò per certo....ogni volta che c'è un governo di destra, a Palazzo chigi (dove il gov risiede) tutti gli uffici e cavoli vari vengono spostati (e rimodernati) sull'ala destra del palazzo...così come quando sale il governo di sinistra....si rimoderna tutto, ma stavolta nell'ala sinistra del palazzo.

Ahahhahahah questa mi mancava...

tyler durden
04-15-2008, 08:26 PM
Siamo in Italia, basta questo

Desmond
04-15-2008, 09:18 PM
Avviso di garanzia: dibattete in maniera civile o vi faccio scattare il ban a partire dal 25 aprile (e non per celebrare la Liberazione - controllate il calendario).

tyler durden
04-15-2008, 09:23 PM
non mi sembra che qualcuno abbia alzato i toni,,,,,

Humble
04-15-2008, 09:27 PM
Se fossi un elettore di destra ti risponderei che anche la sinistra ha governato con risultati simili.
No, non ci siamo capiti. Berlusconi per me non rappresenta la speranza, ma un pericolo e un male. Più pericoloso di lui c'è solo chi lo imita, pur dicendosi più serio. Peggio c'è solo che anche chi dovrebbe costituire un'alternativa mi stia pigliando per il culo.

Io con speranza intendevo: Meglio 5 anni di politica berlusconiana, e fra 5 anni un paese che dovrà svegliarsi e fare i conti davvero con i problemi, che una falsa soluzione (un po' lo penso....cioè preso atto di cos'è la sinistra, è più facile che berlusconi si rovini con le sue mani).

Insomma, siamo per lo più d'accordo sul fatto che abbiamo una pessima classe politica.....quando glielo faremo capire? Mai perchè bisogna sempre votare il meno peggio?

Senza voler offendere nessuno, ma.....secondo me Uolter non ci sperava molto di andare al governo. A mio avviso, già mesi fa, nella testa dei dirigenti PD l'obiettivo era far fuori tutto ciò che c'era alla loro sinistra (che peraltro non è certo esente da difetti ed errori, sia inteso).
La posta in gioco, a questo giro, per loro non era il governo, ma portare a compimento il passaggio (DS Margherita)-->PD. Operazione riuscita.

Chi condivide le idee di Sinistra arcobaleno (PRC, Verdi) o altri, e ha dato il voto "utile" al PD, secondo me si è tirato la zappa sui piedi. Questo perchè il suo voto, paradossalmente, non è stato utile per il motivo che si era prefisso l'elettore, ma per il motivo che si era prefissa la classe dirigente.

Quello che voglio dire è che, preso per buono che stiamo parlando di politica parlamentare e ci muoviamo in questa discussione entro i suoi confini e regole, non si può e non si deve sempre vincere. E' sbagliato, questo è quello che ho pensato io, voler a tutti i costi far vincere un partito che non rispecchia le mie idee, solo perchè è un po' meglio di quell'altro. Certo, in astratto può avere senso, ma noi parliamo qui di una situazione ben concreta, dove già una volta votando il meno peggio non si è ottenuto niente, per la miriade di motivi che tutti conosciamo.
Insomma, era lecito anche pensare di battere un altra strada.

Da astensionista non penso di aver buttato via il mio voto, non più di chi ha votato Uolter. Sconfitti per sconfitti, 5 anni di Berlusconi forte (con numeri forti in camera e senato) per 5 anni di berlusconi forte, si poteva dare un bel segnalino...

Comunuqe non penso di avere la verità in tasca, sono argomenti delicati e complicati, mi sarò sbagliato io? Possibilissimo neh :)

@Tyler: non so quanto sia utile citare una singola riforma per criticare la sinistra, perchè sono certo che ti si potrebbe rispondere citando una pessima riforma berlusconiana (della legge elettorale, per esempio). Poi lungi da me difendere Fioroni


non c'è speranza (è un po' che leggo questo tuo scritto, e francamente l'unica cosa che abbia voglia di scrivere è questo). parole quelle che ho annerito che mi ricordano molto quanto disse montanelli 7 od 8 anni fa. ridurre il paese in una condizione di estrema necessità, in ogni caso, diminuisce notevolmente le possibilità di scelta. forse è proprio quello che sta cercando di perseguire questo sistema (per motivi più o meno imperscrutabili). se fra cinque anni, con tutti i provvedimenti che avrà avuto modo di attuare il berlusconi terzo, l'italia sarà ridotta con le pezze al culo (scusa il francesismo), penso che avrà in ogni caso ancor meno possibilità di decidere agevolmente qualcosa in chiave politica. sarà ancora e ancora più parossisticamente il trionfo della propaganda, cosa in cui berlusconi ha talento da vendere (e infatti lo vende bene).

snap
04-15-2008, 09:29 PM
Alla storia della non alternativa mi spiace ma non ci credo. L'alternativa c'era eccome non votare la PDL e non permettere al Sig. Silvio Berlusconi di tornare a governare... una persona che ultimamente pare abbia dichiarato "Mangano è stato un erore"

Mangano un eroe? E su... e gli si permette di fare il Presidente del Consiglio ancora? Ah... se qualcuno mi risponde a questo... poi mi risponde anche alla Borsellino candidata in Lombardia.

Non è questione di Veltroni o Bertinoti o chissà chi altro come alternativa... è che aver votato PDL... avero voluto che Silvio Berlusconi e parte della classe dirigente della PDL governasse ancora... ha voluto dire... bene... accettiamo talune cose.

Il problema sapete qual'è? E' l'ipocrisia... un'altro problema sapete qual'è? E' che chi ha votato PDL ancora non ha risposto alle domende di Lau.

Perdonatemi... mi inserisco come un abusivo... ma con Lost sono solo al secondo episodio della quarta stagione... di politica almeno mi interesso da 10 anni a questa parte... anche se sono fra i giovani spesso menzionati.

PS. A chi persiste nel dire che questa è l'Italia con tono come per dire... non c'è altrimenti... ci sono due semplici soluzioni:

- fare i bagagli ed emigrare dove crede si stia meglio
- oppure fare in modo che le cose cambino... anche nel proprio piccolo

Coerenza... ci vuole tanta coerenza.

Riflettiamo per l'ennessima volta su una cosa... sinistra e destra non sono più rappresentate in parlamento... pensateci a questo eh. (E non ditemi che la Destra la rappresentano Fini e compagnia bella ;) )

Notte a tutti, scusate ancora.

freex
04-15-2008, 10:31 PM
per carità, non dico non esistano alternative, non sono ne disfattista ne nichilista. Ma non so se l'alternativa sia quella che dici tu, tutto qua.

Dude
04-15-2008, 11:37 PM
Anche io sono inca**ato nero per il fatto di non avere la possibilità di votare un partito politico che mi rappresenti veramente!
Tuttavia trovo pazzesco non andare a votare dopo i sacrifici che sono stati fatti in passato per ottenere il diritto di voto, per arrivare ad avere una Repubblica...io questa Repubblica voglio tenermela stretta, nonostante, è vero, di candidati validi non ce ne sia, per quanto mi sono documentato, da decenni!
Ma il rischio (che per alcuni può non esser tale, per me è immenso) secondo me è quello di favorire un cambiamento di regime, un ritorno alla Monarchia o peggio alla Tirannide?!
Se proprio uno riteneva che non esistesse un meno peggio o che fosse ingiusto votare un meno peggio poteva benissimo (e secondo me doveva) recarsi ai seggi, farsi consegnare la scheda e poi chiedere l'invalidamento del proprio voto per mancanza di un partito che lo rappresentasse!Firmando dove di diritto avrebbe espresso la sua disapprovazione ad ogni partito!
(Lasciare la scheda bianca o compilarla in maniera non valida dava solo un voto in più alla maggioranza, quindi peggio che mai!)

Per quanto riguarda il discorso "se male dev'essere che sia il peggio possibile; ben venga un Berlusconi che renda palese quanto marcio sia; insomma tocchiamo il fondo che più fondo non si può per poi poter solamente risalire", ti potrei dire di essere d'accordo Freex, ma invece condivido quanto ha detto Humble...purtroppo questo è già accaduto 7 anni fa, come allora si era augurato il mitico Indro, ma non è servito a niente perchè Berlusconi è ancora in politica ed è appena stato eletto per la terza volta e si appresta a formare il suo quarto governo!!
Vabbè via, rismetto di pensarci che è meglio...

freex
04-16-2008, 12:04 AM
Premetto che, probabilmente, ognuno di noi fa le sue scele per motivi che su questo forum non si possono che accennare, e che da quello che si è scritto finora sia difficile capire cosa pensa davvero ognuno di noi.
Lo ripeto, non sono un fans dell'antipolitica.

Io non essendo andato nemmeno al seggio, certamente non ho dato il mio voto a berlusconi. Di certo non mi sarei sognato di andare a votare scheda nulla o bianca.

In quanto al discorso del "tanto peggio, tanto meglio".....non è proprio così che la penso, il discorso è complesso davvero...

purtroppo questo è già accaduto 7 anni fa, come allora si era augurato il mitico Indro, ma non è servito a niente perchè Berlusconi è ancora in politica ed è appena stato eletto per la terza volta e si appresta a formare il suo quarto governo!!

beh, è anche già successo che si sia dovuto votare per impedire a berlusconi di governare...... ma anche qui i risultati non son stati quelli sperati.

Lo ripeto per l'ennesima volta, il discorso è complicato e delicato....

Dude
04-16-2008, 01:01 AM
Io non essendo andato nemmeno al seggio, certamente non ho dato il mio voto a berlusconi. Di certo non mi sarei sognato di andare a votare scheda nulla o bianca.No no, questo l'avevo capito...il mio discorso voleva distinguere tra il voto bianco/nullo e il voto...non saprei come definirlo...contro ogni partito, forse!Ma era una parentesi non riferita a te...
Dico che secondo me non andare a votare non voleva dire "nessun partito mi convince, non ne voto nessuno", parere che uno avrebbe potuto esprimere col metodo che ho definito voto contro ogni partito (non la scheda invalidata ma l'annullamento del voto tramite firma, vedi post sopra), ma equivaleva piuttosto a dire "a me non me ne frega niente della nostra Italia e di chi la governa - oppure - non ho idee mie, lascio agli altri la scelta"!E secondo me questo si traduce in un' antiRepubblica o in un'antidemocrazia!
Poi tutto sempre secondo me...


beh, è anche già successo che si sia dovuto votare per impedire a berlusconi di governare...... ma anche qui i risultati non son stati quelli sperati.Ma dal momento che mandare Berlusconi al governo una volta non è servito poi a toccare il peggio e risalire risollevando le sorti, mio malgrado, il mio primo voto l'ho dato trovandomi a scegliere il meno-peggio (pur, ripeto, davvero arrabbiato per questo)!
Poi considera anche le difficoltà di un governo nato con una maggioranza minima e in cui erano incluse teste e partiti che difficilmente potevano essere considerati un unico grande schieramento!
Considera invece ora come sarà più facile governare senza nessuno che gli metta i bastoni tra le ruote per Berlusconi che ha una maggioranza corposa e non ha più nemici storici di Sinistra in Parlamento!
(Così come del resto, una maggioranza piuttosto corposa, anche se non come ora credo, la ebbe nel 2001!)


Premetto che, probabilmente, ognuno di noi fa le sue scele per motivi che su questo forum non si possono che accennare, e che da quello che si è scritto finora sia difficile capire cosa pensa davvero ognuno di noi.Vero anche questo!

snap
04-16-2008, 06:16 AM
per carità, non dico non esistano alternative, non sono ne disfattista ne nichilista. Ma non so se l'alternativa sia quella che dici tu, tutto qua.

Ci mancherebbe... io non considero l'unica alternativa la sinistra, l'alternativa poteva essere anche una destra, quella fatta di valori di destra però... non quella che ha ceduto la sua storicità per entrare nella PDL.

Di alternative ce ne sono freex... il problema è uno solo... porre lui a capo del governo... ripeto... vuol dire accettare talune cose... e gli italiani a queste elezioni lo hanno fatto.

Ora bisogna lasciarlo governare... ma ho come l'impressione che fra 6 mesi max un anno... tornerà la solita incoerenza e ipocrisia di sempre.

lau
04-16-2008, 07:28 AM
un paio di considerazioni:
sono stata fortemente tentata di non andare a votare, questa volta, per la prima volta in vita mia e so per certo che molti elettori di sinistra provavano lo stesso stato d'animo. Poi ho pensato che se io non mi prendo il mio posto in questo paese (ed il voto è in fondo l'unico..) qualcun altro lo occuperà per me.
Non ho votato PD volentieri, o convinta fino in fondo. L'ho votato non tanto perchè "meno peggio" (concordo con freex che del voto "meno peggio" non se ne può più)
L'ho votato perchè era l'unica possibilità concreta di evitare il centrodestra al governo.

Non voglio al governo chi pensa che sia giusto sparare a un ladro perchè credo che la vita umana (anche del peggiore delinquente) valga di più delle cose materiali

Non voglio al governo chi è contento di avere un sacco di immigrati nel paese dalle 8 alle 17 nelle proprie fabbriche pagandoli una miseria (e nel nordest non avete manco idea...) ma vorrebbe che si smaterializzassero di sera per non dargli una casa o non trovarseli in giro per le città

Non voglio al governo chi ha disintegrato del tutto la scuola pubblica (ragazzi, Fioroni non è il meglio del mondo, ma è stata la Moratti a stanziare cifre enormi per la scuola privata e ad aumentare sempre più il numero di ragazzi per classe, oltre a rivedere i libri di storia)

non voglio al governo chi offende la dignità delle donne ogni cinque minuti, dicendo a una precaria "trovati un marito ricco" e perle simili

non voglio al governo chi anni fa ha dato del kapò a un rappresentante tedesco dell'Unione Europea e che ci ha fatto collezionare una serie di figure infami agli occhi del mondo

non voglio al governo chi ha avuto cinque anni di tempo per fare un sacco di cose (2001-2006), che non ha vigilato sulle speculazioni nel cambio lira-euro (unico paese in Europa), che ha depenalizzato il falso in bilancio. Negli USA (visto che tanto piace fare i paragoni) ti spellano vivo per reati del genere

Il centro sinistra in Italia è stato litigioso, non ha fatto molto e con il suo storico autolesionismo il poco che ha fatto non lo ha mai pubblicizzato. ha risanato il nostro bilancio, ha aumentato il gettito fiscale e non per aumento di aliquote, ma per una maggiore lotta all'evasione.
Mi dispiace che in Parlamento non ci sia la sinistra, ma so anche che qeuella sinistra ha avuto la sua parte nel non far lavorare il governo Prodi.

Gli italiani hanno la memoria corta, si sa. Mi pareva giusto ricordare un po' di cose. Ah, se la prima dichiarazione del futuro Presidente del Consiglio è di levare l'ICI sulla prima casa siamo tutti contenti. Però gradirei mi spiegasse come rimpinguare le casse dei Comuni per i quali l'ICI oggi è il maggior introito.
Forse tagliando ulteriormente tutti quei già magri servizi sociali di cui i Comuni devono farsi carico?
Letizia Moratti (non quel bolscevico di Domenici a Firenze, per intenderci) ha già detto che però bisogna trovare le risorse aggiuntive.
La seconda dichairazione riguarda il bonus-bebè. Ogni genitore immagino sappia che rivevere 1000 euro alla nascita di un figlio ma non avere nidi o sgravi fiscali continuativi ecc...fa ridere i polli. Nons ono queste politiche per la famiglia.

Mi auguro solo che non si riapra la voragine nei conti pubblici dell'ultimo governo di centro-destra. Ma è solo un augurio, ci credo poco.

Un complimento a tutti quelli che hanno scritto in questo thread per la passione ma anche per la pacatezza con cui si sono espressi.

snap
04-16-2008, 07:33 AM
Mi dispiace che in Parlamento non ci sia la sinistra, ma so anche che qeuella sinistra ha avuto la sua parte nel non far lavorare il governo Prodi.

Verissimo... però una sinistra che è stata sempre coerente, o quasi sempre... di questo bisogna darle atto... una coerenza politico-sociale di cui si sente tanto la mancanza... o anche no... a seconda dei casi.


Un complimento a tutti quelli che hanno scritto in questo thread per la passione ma anche per la pacatezza con cui si sono espressi.

Il COMPLIMENTO va a te... per questo tuo splendido intervento.

freex
04-16-2008, 11:01 AM
Io invece temo che questa paura di Berlusconi, che ritengo anche giustificata, per carità, finisca per non far parlare d'altro che di berlusconi.

Purtroppo finchè ci sarà un berlusconi da sconfiggere la sinistra si potrà permettere campagne elettorali prive di qualunque contenuto, e a me questo non va bene.

Berlusconi sarà quello che volete, ma se Uolter pensa di prendere il mio voto dicendomi "è brutto silvio, eh" si sbaglia. Voglio programmi, voglio sapere cosa faranno, quando, perchè, con che soldi, etc etc. Voglio persino far finta che berlusconi non esista. Dai, non esiste. Concentriamoci tutti, pensiamo ad altro, alla prossima campagna elettorale parliamo di stipendi, pensioni, tasse, flussi migratori, modelli produttivi, smaltimento dei rifiuti, tav e grandi opere, coppie di fatto.... Basta berlusconi.....

Voglio una sinistra di sinistra! se no non la voto. Sono sicuro che gente senza progetti sarà dannosa al paese tanto quanto alcuni farabutti ben noti.

Locche
04-16-2008, 11:03 AM
Quoto. In pochissimi fra ieri e oggi si sono fermati a pensare che la storia è cambiata... che il vero fatto da analizzare non è tanto il fatto che la PDL è chiamata a governare per i prossimi 5 anni... ma che un pezzo di storia del nostro paese... paese di tutti... è andata a farsi benedire nel giro di un niente.

Grazie a Dio la storia è cambiata dal 9 novembre 1989 ed era ora che gli italiani se ne accorgessero!

melmoth
04-16-2008, 06:25 PM
Mafia

se volessi fare lo spiritoso risponderei "chiedete agli stallieri di chi sapete". ma non ho voglia di fare lo spiritoso :P

:D

lau
04-17-2008, 08:11 AM
record assoluto: già fatta prima figuraccia internazionale, prima ancora di riunire le Camere. Non è da tutti, eh?

beca
04-17-2008, 09:29 AM
Io invece temo che questa paura di Berlusconi, che ritengo anche giustificata, per carità, finisca per non far parlare d'altro che di berlusconi.

Purtroppo finchè ci sarà un berlusconi da sconfiggere la sinistra si potrà permettere campagne elettorali prive di qualunque contenuto, e a me questo non va bene.

Berlusconi sarà quello che volete, ma se Uolter pensa di prendere il mio voto dicendomi "è brutto silvio, eh" si sbaglia. Voglio programmi, voglio sapere cosa faranno, quando, perchè, con che soldi, etc etc. Voglio persino far finta che berlusconi non esista. Dai, non esiste. Concentriamoci tutti, pensiamo ad altro, alla prossima campagna elettorale parliamo di stipendi, pensioni, tasse, flussi migratori, modelli produttivi, smaltimento dei rifiuti, tav e grandi opere, coppie di fatto.... Basta berlusconi.....

Voglio una sinistra di sinistra! se no non la voto. Sono sicuro che gente senza progetti sarà dannosa al paese tanto quanto alcuni farabutti ben noti.

Io avrei proprio voglia di bere un bel bicchiere di vino con te.

Sono reduce da 3 giorni di presidenza di una sezione di Firenze (Domenici bolscevico? Poerannoi!) e oltre alla stanchezza anche il risultato ha contribuito a fiaccarmi.

L'unica speranza concreta è che non sia una fine, quanto piuttosto un inizio come si deve.
E le mani, se non mi deprimo ancora di più cercando una frontiera da attraversare, dovrò ricominciare a sporcarmele con questo dannato ingranaggio che è la politica...

Desmond
04-17-2008, 01:47 PM
Berlusconi sarà quello che volete, ma se Uolter pensa di prendere il mio voto dicendomi "è brutto silvio, eh" si sbaglia. Voglio programmi, voglio sapere cosa faranno, quando, perchè, con che soldi, etc etc. Voglio persino far finta che berlusconi non esista. Dai, non esiste. Concentriamoci tutti, pensiamo ad altro, alla prossima campagna elettorale parliamo di stipendi, pensioni, tasse, flussi migratori, modelli produttivi, smaltimento dei rifiuti, tav e grandi opere, coppie di fatto.... Basta berlusconi.....


Vorrei solo dire che Walter ha basato la sua campagna elettorale proprio su quello che hai appena detto tu: Silvio non l'ha nominato neanche una volta.
Mai un attacco diretto al Cavaliere (ha addirittura zittito Di Pietro quando c'ha provato lui), tant'è vero che molti dopo la sconfitta l'hanno criticato proprio sulla base di questo (vedi Travaglio nel suo blog) - affermando cioè che un attacco finale al suo oppositore era necessario, obbligatorio per vincere e dare il colpo finale all'uomo che regna la politica italiana dal 94 in poi.

Veltroni è stato sempre un signore in questi mesi, mentre Berlusconi non si è risparmiato nulla, con le sue classiche uscite, che non sto qui a citare ma che l'hanno reso tristemente famoso in Italia e all'estero.

Uno come lui, che ha raggiunto il potere come ha fatto e che si comporta come tutti sappiamo, è semplicemente - e non sono io a dirlo - "unfit to govern."

Inadatto a governare, per il suo atteggiamento, il suo modo di fare, la sua storia personale... Troppe contraddizioni.
Sarebbe impossibile che un uomo del genere si candidi per la terza volta a governare un paese, e poi che addirittura vinca.
Certe cose - continuo a ripetermelo, sebbene anche gli altri abbiano i loro problemi - succedono solo in Italia.

Molti lo ascoltano, tanti gli credono, tantissimi lo rispettano e addirittura milioni lo votano...

Berlusconi era, è e rimarrà un'affascinante anomalia del sistema italiano.
E sono d'accordo quando si dice che il vero problema non è lui.

Il vero problema sono gli Italiani.
Berlusconi rappresenta quello che l'Italia è diventata, rappresenta i sogni, i valori e le debolezze di molti italiani ed è esattamente il capo del governo che proprio noi ci meritiamo.
D'altronde rientra perfettamente nello stereotipo che il resto del mondo ha di noi - immaginate voi quale sia.

Mi dispiace dirlo, ma finchè ci sarà qualcuno disposto a votarlo e qualcuno disposto ad allearsi con lui, non credo che l'Italia sarà mai in grado di uscire da quella "malaise" che ci affligge da molti, troppi anni.

Ora B. governerà forse per altri 5 anni, giungendo infine - ironicamente - al termine di un ventennio in cui ha de facto dominato la scena politica.
Ora dice che vuole rimanere nella storia, che vuole essere ricordato come uno statista... Vorrebbe essere il nuovo Cavour? A me piacerebbe tanto credergli, mi piacerebbe tanto sbagliarmi, ma proprio non ci riesco.
Vorrei credere che questa sia la volta buona, ma ora che, 70enne, ha tutto vedo solo una cosa nelle sue parole: il desiderio ardente di diventare Presidente della Repubblica, con tutte le conseguenze del caso.

Prodi, l'unico uomo che è riuscito a battere Silvio per due volte, aveva provato a cambiare quest'Italia, criticato e ostacolato da tutti i fronti, ma i mezzi a sua disposizione e il tempo concessogli non sono stati sufficienti.

L'Italia aveva bisogno di un leader nuovo e ha perso la sua occasione.
Ho 19 anni e in Veltroni ci credo.
Sarà perché ho letto il suo programma, sarà per i suoi modi di fare, sarà per tutto ciò che è riuscito a fare, con pacatezza e correttezza soprattutto. Sarà forse per quel "Si può fare" e, beh sì, per quella campagna elettorale così tanto ispirata ad un modello d'oltreoceano.
E' necessario un cambiamento nel nostro Paese, e Veltroni, che forse ha promesso meno del suo avversario, era l'uomo più adatto per questo ruolo che prevedeva numerosi sacrifici.
L'Italia non è ancora pronta però per questo, ma è pronta invece per un nuovo governo Berlusconi.

Un vaccino non è bastato, la seconda dose neanche. Vogliamo una terza iniezione di Berlusconismo al potere? Bene, prendiamocela.
Distruggiamo ciò che resta della nostra scuola, della nostra università, della nostra economia.

Tanto Berlusconi ha vinto le elezioni...
Ma, a conti fatti, le ha vinte anche Veltroni.

beca
04-18-2008, 08:02 PM
E le ho perse io!

freex
04-18-2008, 11:45 PM
Giusto desmond, ma soprattutto: quando berlusconi sarà acqua passata, e la destra avrà probabilmente un leader più serio: come farà allora a vincere una sinistra come questa?

Per carità, non sto dicendo che secondo me, attualmente, la classe politica di destra governa meglio....ma io su quella mica punto...

Invece mi piacerebbe vedere una classe politica di sinistra seria, perchè penso che in italia, su praticamente tutti gli argomenti importanti, servano lungimiranti piani di lungo periodo.......

Poi, al di la del fenomeno grillo, io ripongo molte speranze soprattutto in quello che si sta muovendo fuori dal parlamento e dai partiti.

E che, non l'abbiamo ancora nominata la famosa società civile? et voilà!