PDA

View Full Version : Internet in pericolo?



Giulio
02-17-2009, 09:38 PM
http://www.scambioetico.org/index.php?topic=563.0

Sapete qualcosa di più?

La situazione è così drammatica come la presentano nel sito linkato?

freex
02-17-2009, 10:08 PM
Mamma mia che porcheria....beh, se passa 'sta legge...... è stato un piacere conoscervi ragazzi...

Lostinato
02-18-2009, 05:25 AM
il rischio c'è ed è forte...
anche in italia c'è una proposta di legge presentata il 2feb mi sembra...
http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/tecnologia/p2p/bozza-governo/bozza-governo.html

lau
02-18-2009, 06:59 AM
in effetti la cosa è abbastanza vera, almeno sentendo settimane fa un amico che in Telecom ci lavora :(

Lostinato
02-18-2009, 07:01 AM
purtroppo c'è da crederci...
e vi ricordo il famoso progetto palladium...

melmoth
02-18-2009, 07:04 AM
sono senza parole. poi aver letto il nome di Bondi nell'articolo di repubblica mi ha fatto venire ancora di più il mal di stomaco...

perla
02-18-2009, 08:09 AM
E’ stato approvato dal Senato, un emendamento proposto dal senatore del’UDC D’Alia, in base al quale, su richiesta del Ministero degli Interni, si potrà dare ordine ai provider di oscurare i siti, per ipotesi di apologia di reato (cioè ipotizzando esaltazione pubblica di azioni ritenute reato dalle Leggi dello Stato).
E chi lo stabilisce che un’affermazione in rete è una semplice opinione od un’apologia di reato?


già che ci sono...(anche se vado un po' fuori argomento) aggiungo un altra info:
Facebook oscura i Comunisti italiani.
Di censura non si può parlare, perché Facebook è un network privato i cui gestori annunciano al primo clic di poter cacciare chiunque quando vogliono. Sta di fatto che ieri mattina i Comunisti italiani si sono svegliati senza «profilo». Facebook li ha oscurati di punto in bianco e senza un perché. «Evidentemente diamo fastidio a qualcuno, non è la prima volta che vengono oscurate realtà particolarmente attive a sinistra, il danno più grave è che abbiamo perso tutti i contatti che avevamo raccolto, tutte le discussioni fatte in questi mesi - spiega Iacopo Venier, responsabile comunicazione del partito - Oltre al nostro profilo, che abbiamo già ricostituito, è stato cancellato il gruppo "amici di Diliberto" e un altro sito antirazzista.

animalona
02-18-2009, 08:49 AM
è 1984

Francesca
02-18-2009, 09:14 AM
mah... :eek: direi ma perché :confused: :eek:

Lostinato
02-18-2009, 09:19 AM
perchè ce ne possono essere tanti...
ma uno degli aspetti fondamentali che caratterizza la rete è la libera circolazione delle idee, che l'informazione "tradizionale" spesso trascura...è chiaro che una rete censurata o comunque limitata, può fare molto comodo, sia ai governi che alle opposizioni...

●Naomi
04-08-2009, 10:11 PM
è questo il problema dell'italia da qualche anno a questa parte...sono sicura di una cosa, che vogliono guadagnarci sopra, ma invece di guadagnarci perderanno perchè la gente si toglierà internet, io per prima ^^

godot
04-10-2009, 05:13 PM
una vita senza internet non ha senso.....ormai è vitale...