PDA

View Full Version : La filosofia di Lost di Simone Regazzoni



godot
04-03-2009, 02:42 AM
qualcuno di voi ha gia comprato questo (http://www.ponteallegrazie.it/scheda.asp?editore=Ponte%20alle%20Grazie&idlibro=6552&titolo=LA+FILOSOFIA+DI+LOST)?

melmoth
04-05-2009, 08:38 AM
no, ne ho solo sentito parlare...ho letto qualcosa sul Corriere, se non sbaglio, ma a essere sinceri il nostro forum mi pare anni luce più avanti :D

no, dai, uno di 'sti giorni, anche solo per la scienza, ci do una sfogliata...

●Naomi
04-07-2009, 06:54 PM
lo cercherò :)

perla
04-08-2009, 07:55 AM
oggi comincio...poi torno :)

logos
04-08-2009, 09:25 AM
Uhm....il miglior libro per capire Lost da un punto di vista filosofico è "Die Phanomenologie des Geistes" di Hegel ;) (non tutto ovviamente) Non scherzo, provare per credere
Chi ha il coraggio la legga :D

SpaRtAnO-[v]
04-08-2009, 09:30 AM
bha non sedrve a nulla legger sta roba perchè loro non sanno il fnale di lost e quindi come pretendono di capire la storia? :\

godot
04-10-2009, 05:16 PM
giusta osservazione spartano.....ma intanto me lo leggo e lo trovo un interessante spunto di riflessione

pa0lo87
04-11-2009, 11:50 AM
Ciao a tutti, apro questo nuovo post avendo controllato i precedenti sul nuovo libro su Lost appena uscito, ho iniziato a leggerlo e lo trovo interessante penso che si possa aprire una discussione sui contenuti e sulle riflessioni fatte dall'autore, continuo la lettura del libro nel frattempo, sperando di arricchire la discussione con qualche elemento in più
grazie

pa0lo87
04-11-2009, 06:31 PM
Non mi ero accorto dell'esistenza di questa conversazione comunque il libro non vuole svelare il finale o dare una sua teora è più un'analisi, credo che prima di critarlo sia necessario leggerlo

freex
04-11-2009, 07:10 PM
Confermo quando detto da paolo, quella di regazzoni non è una disamina del plot di lost, o un tentativo di giungere alla soluzione. E' uin discorso sulla narrativa moderna, e quindi non risente poi molto del fatto che lost sia un'opera ancora in corso...

Comunque, avedo ascoltato regazzoni al lost day a Genova, posso garantirvi che sono discorsi molto interessanti...

godot
04-12-2009, 03:30 AM
confermo la conferma di freex...ho letto solo qualche pagina ma si capisce già che è un saggio che va ben aldilà della trama ma uno studio strettamente filosofico...non voglio spoilerare troppo però....

stefano76
04-22-2009, 12:44 PM
Oggi presenta il suo libro alla Feltrinelli di Bologna. Molto probabilmente ci andrò insieme alla mia ragazza.

SugarPop
04-23-2009, 06:58 PM
Sono andata oggi alle 18 alla Feltrinelli di Torino :)

è stato un piacere sentire parlare Simone Regazzoni di Lost :D peccato che poi ha dovuto concludere in fretta perchè chiudevano :o comunque il libro è interessantissimo anche se avrei comprato lui... nel senso di libro vivente :D

Desmond
04-27-2009, 12:12 PM
Me ne hanno regalato tre copie (L)
L'ho ovviamente già letto.
E' molto interessante ma credo sia abbastanza impegnativo perchè ci sono un sacco di riferimenti filosofici...
Derrida forever.

HervéJoncour
04-27-2009, 08:34 PM
Ragazzi, ma è interessante sul serio?
No, perché io ho un po' il terrore della proliferazione di questi libri sulla "filosofia di".
L'altro giorno al supermercato ho visto "La filosofia dei Cesaroni":eek:

lau
04-28-2009, 10:38 AM
secondo me sì, Hervè, è interessante.
Intendiamoci, per dei lost-dipendenti come noi non è che ci dica cose nuovissime, i "temi" di Lost li conosciamo bene.

E' il modo di leggere quei temi che è divertente, a mio avviso.

Mariano Tomatis
05-07-2009, 08:18 PM
Sono andata oggi alle 18 alla Feltrinelli di Torino
C'ero anch'io. E' stato BRAVISSIMO.
Al libro ho dedicato una breve pagina web (l'ho inserita nella mia Biography, perché non posso postare links).