PDA

View Full Version : [Revisited] 2x07 Gli altri 48 giorni



haylda
10-01-2007, 09:39 AM
Topic di discussione sull'episodio Gli altri 48 giorni (The Other 48 Days) che rivediamo da Lunedì 01/10/2007

Questa discussione si propone di rivedere l'episodio alla luce di quanto accaduto nelle prime 3 stagioni di Lost

AVVISO: Se non sei aggiornato alla fine della 3° stagione, non leggere questa discussione!

Su it.lostpedia: http://it.lostpedia.com/Gli_altri_48_giorni

freex
10-01-2007, 10:22 AM
voto 6

rimando ogni commento per carenza di tempo, ad ogni modo puntata senza lode ne infamia

Francesca
10-01-2007, 10:53 AM
Voto 8...
Per dirla tutta, la prima volta che lo vista, mi è piaciuta un sacco, scoprire che le persone della sezione di coda erano ancora vive, e rivedere Cindy lì :eek: mi ha LASCIATO DI STUCCO... Cindy lì ancora non me lo spiego, ma passiamo avanti.
Le riprese sono state belle e molto suggestive...
E' normale che la sezione di coda dopo quello che avevano passato, si erano messi in testa che loro erano "appartenenti" agli altri. Reazione secondo me giustificabilissima.
Mi piaceva e mi piace, ma purtroppo non c'è più Eko un uomo molto saggio... peccato peccato davvero. Gli do' al personaggio un bel 8.. invece non mi piaceva e non mi piace Ana il suo voto per me è 4...
Il personaggio di Jin sta emergendo, come quello di Machael "Waltttttt" :D

Judas Booth
10-01-2007, 11:41 AM
Voto 8. Non ho rivisto la puntata, ma ne ho un buon ricordo: il concetto della relativizzazione degli eventi in base ai punti di vista, elemento cardine di lost, viene qui esplicitato allo spettatore...e poi come si fa a non emozionarsi nel vedere il volo 815 cadere un'altra volta? :D

lau
10-03-2007, 03:34 PM
bello vedere gli eventi dei primi giorni da un'altra angolazione.
Però Ana Lucia la trovo insopportabile, ha una mimica facciale ridicola, esasperata e poco plausibile.
Vuole fare il capo, ma non ne ha le capacità; si fa detestare da chiunque, anche dopo aver capito che i "naufraghi zattera" sono dell'aereo, continua a trattarli come fossero degli schiavi o dei sottoposti senza mai renderli partecipi
Vedremo tra l'altro che non brilla per niente di acume.
1) si fa fregare da Goodwin per un bel po'
2) non capisce che Jin etc. non sono gli Altri
3) si farà picchiare da Ben nel bunker e ammazzare da Micheal

gionlòk
10-03-2007, 04:46 PM
Mi ricordo che quando vidi la puntata per la prima volta rimasi di sasso!!!!!!
Commenti a caldo: in un nano secondo Goodwin è già lì infiltrato e scopriamo che gli Altri hanno già la lista con i nomi (ma come? in un solo giorno? C'entrerà Cindy?)
Poi.. mumble mumble... ah!
quando Ana più avanti cerca di uccidere Ben imprigionato, lui gli dice qualcosa tipo.."l'aveva detto Goodwin che eri cattiva Ana" (una cosa simile.. non ricordo ma il significato era questo..)
Quindi Nathan andava a "fare rapporto" a Ben di quello che stava accadendo in quei giorni.. si sarebbe dovuto assentare spesso.. come mai Ana tanto sospettosa non se n'è accorta??
E infine questi bambini dove cacchio sono??
p.s. quando ho visto Bernard ero stra-felice per Rose..
ormai mi sto rimbambendo non distinguo più realtà da finzione!

HervéJoncour
10-07-2007, 10:32 AM
voto: 8

Ci sono molti pezzi del puzzle che vanno a posto in questa puntata e riusciamo a intravedere un disegno, un ordine negli eventi

Si rivede l'orso che un bambino trascinava in "abbandono", quando Eko e Jin sono nascosti e si vedono passare i piedi degli altri.
I bambini dovrebbero stare bene (aiuto: si rivedono nella s3 insieme a Cindy???)
Comunque Goodwin sostiene che stanno meglio dove sono stati portati (e io ci credo) e ci spiega anche il criterio della selezione delle persone da rapire ("non era una brava persona, per questo non era sulla nostra lista")

La cassa dentro la stazione: c'è una bibbia, una rice-trasmittente e un occhio di vetro (che sia del buon bakhunin?)

Infine Ana Lucia. Devo dire che a me piaceva, nonostante tutta quell'arroganza di facciata. E' il tipo che vuole far sembrare che va tutto bene, sempre, ma in realtà è incasinata anche più degli altri.
Ha il carisma del capo, fa un sacco di cazzate, ma ha il coraggio di prendere le decisioni...vi ricorda nessuno? Bè, facile: Jack. Loro due sono molto simili e infatti andranno d'accordo in seguito

Rivelatrice la chiacchierata con Eko:
"hai aspettato 40 giorni per parlare?"
"Tu ne hai aspettati 40 per piangere..."

melmoth
10-20-2007, 12:10 PM
voto 9

rivedere i primi 48 giorni dal punto di vista dei tailies per me è stato strepitoso. ha ragione hervéjoncour, ana lucia e jack hanno molti punti in comune. e quando la si accusa di pochezza si commette, per me, lo stesso errore che commettono quelli che sparano a zero su jack dandogli del becero simbolo della ragione o di quant'altro, mentre il suo essere uomo di scienza (ma anche di fede) ne fa un personaggio molto, molto particolareggiato. e per me ana lucia aveva potenzialità enormi.

anche a lei, come a jack, viene "chiesto" di fare il capo. non esplicitamente, ma se non ci fosse stata lei quasi tutti i tailies avrebbero fatto una pessima fine. nessuno aveva gli attributi per prendere in mano la situazione (a parte eko, che però non è un leader), perciò lei si è data da fare come ha potuto.

si è fatta fregare per un po' da goodwin, ma poi l'ha stanato e fatto fuori. per me è una con le palle, mi piaceva tantissimo il personaggio e mi spiace molto che si sia fatta cacciare ('sta cretina)

ma torniamo a noi. la stazione Freccia...chissà se ci torneranno mai. e chissà a cosa serviva!

eko è un grande, la frase detta ad ana lucia è degna di lui.

ecco, ana lucia con nathan si comporta in stile "Signore delle Mosche"...e purtroppo sbaglia. certo, anche jack ha fatto torturare sawyer, non dimentichiamolo, ma non dimentichiamo nemmeno che entrambi i leader hanno attenuanti. poi ci pensa goodwin a sistemare nathan (inutile come pochi esseri al mondo).

altro? basta così, grazie :D

angelina
11-23-2007, 03:32 PM
voto? 8!
praticamente un otto non si nega mai a nessuno.:)

I "nostri" naufraghi hanno subito avvertito la presenza di "altri" sull'isola
ma a parte Danielle Rousseau, non hanno mai incontrato nessuno....almeno per un bel pò!;)

I Talies (I sopravvissuti della coda ) invece durante una delle prime notti di permanenza sull'isola sono stati attaccati e rapiti.

Ana Lucia si pone subito come leader di questo piccolo gruppo, è rude ed è rapida nel prendere decisioni.
Altri personaggi sono il povero e sfortunato Nathan, Bernard il marito di Rose, il taciturno Mr.Eko, Cindy, Libby e Goodwin.

I talies trovano una lista con i nomi di alcuni di loro addosso all'unico "Others" che uccidono.
Così la paura cresce e il sospetto si insinua nel gruppo che finisce per dubitare della persona sbagliata. :(

Ana Lucia con Goodwin sale verso la montagna per ottenere un segnale migliore con la radiotrasmittente trovata in bunker della "Dharma"
(al cui segnale risponde Boone, l’episodio 1×19 ),e in quel momento intuisce che lui non poteva essere sul loro volo
Goodwin è uno degli "others" come lo era Ethan per il gruppo di Jack e Ana Lucia lo uccide.

Il tentativo di lasciare l'isola con la zattera è finito male e Sawyer Jin e Michael si uniscono al gruppo dei tailies.

Esiste una timeline per questi prime 48 giorni che coincide perfettamente fra i due gruppi.
Non solo! esiste anche un diario scritto da una ragazza che noi non abbiamo mai visto che si chiama Jannelle che racconta (quindi un terzo punto di vista) i primi 48 giorni.

Alle fine la storia si allinea:
Il gruppo non riesce più a trovare Cindy, nell’aria si sentono dei sussurri, Ana Lucia spaventata estrae la pistola, scorge una sagoma e spara...........:eek:e colpisce Shannon a morte!

l'incontro dei due gruppi di naufraghi non poteva cominciare in modo peggiore!