PDA

View Full Version : 2x05 [Heroes] Fight or Flight



Desmond
10-23-2007, 09:16 AM
Il quinto episodio della seconda stagione di Heroes, Fight or Flight, è andato in onda ieri sulla NBC.


Ovviamente tutto ciò che segue conterrà spoiler indicibili e inimmaginabili, quindi se non hai visto l'episodio o se stai seguendo la serie su Italia 1, chiudi immediatamente questa finestra!

Desmond
10-23-2007, 12:56 PM
Mhhhm...
A occhio e croce, direi l'episodio della seconda serie che fino ad ora mi è piaciuto di più!

Kristen Bell è fantastica :)

Figlio di Odino
10-23-2007, 06:40 PM
4. Bell'episodio.
Finalmente abbiamo incontrato il padre di Matt, che si rivela essere un bastardo di prima categoria :D Bellissima la stanza degli incubi, geniale la trovata di farli pestare a vicenda facendogli credere di star combattendo contro le loro paure...
La new entry... oltre a dire che è un gran pezzo di biondina, aggiungerei che è da notare il suo legame con qualcuno della Compagnia, che chiama "papà"... che sia Bob?
Mi pare chiaro comunque che Peter ha assorbito il potere da lei, rimane da scoprire in che circostanza si sono incontrati...

Per gli altri personaggi nulla di importante da dire... tranne Monica che imita Bruce Lee... fantastico :D

Alla 2x06 :P

Desmond
10-23-2007, 09:52 PM
Ok, ripensandoci l'episodio non è così bellissimissimo come ho detto prima...
Ero sotto l'effetto di droghe (e per droghe intendo Elle - Kristen Bell che, se non si fosse capito, è la mia eroina dai tempi di Veronica Mars).
E quando ha detto "Ok, lo ucciso, ma dov'è il problema?"?!
Quella è una donna da sposare!

Non concordo però con quello che dici tu, Odino.
Non è che non c'è nulla di importante da dire...
Anzi!
Sono successe tantissime cose fondamentali alla storia, ma il problema è questo: sono troppe.
Non si riesce a farsi prendere dalla storia, perchè è tutto molto veloce e mal dosato.

Peter ha finalmente trovato una qualche motivazione: in 4 episodi infatti praticamente era solo vittima degli eventi (l'idea di "chi sono io" non vale come motivazione per Peter, in lui era troppo debole tant'è vero che ripete il concetto in quest'episodio dicendo che non gli interessa chi era nel passato).

Praticamente tutto ciò che gli è successo negli scorsi episodi era in funzione della morte del fratello di Caitlin e dell'impatto emotivo che essa a su Peter e su Caitlin stessa (probabilmente spingendoli quindi ad andare a Montreal o dovunque andranno per scappare).

Anche Monica sembra ora aver una qualche motivazione: è chiaro come sia nascendo in lei, prima volta nella serie, l'idea di usare i suoi poteri come "vigilante".

Ammesso che Matt condivida con il padre i suoi stessi poteri, significa che anche Matt forse un giorno riuscirà a fare quelle "illusioni," e il primo passo è in quest'episodio quando Matt "entra" nella testa di Nathan, anche qua per la prima volta.

E poi c'era Nikki di mezzo con i suoi problemi di personalità, Mohinder che è da tutte le parti e Hiro che, a quanto pare, si avvicina alla fine del suo viaggio...

Tutte cose e storie che avrebbero potuto avere un impatto emotivo decisamente maggiore se trattate e montate in altro modo.
Ad esempio, che cosa sta passando veramente Niki?
O che cosa prova Hiro, costretto a dover rinunciare al suo amore per "il bene più grande"?
Certo io non sono uno sceneggiatore, ma non ci vuole la laurea per capire che c'è un generale mal dosaggio di azione, storia, mistero e drammi interiori.

Comunque scene come quella dell'illusione/scontro tra Matt e Peter, di Elle al telefono col paparino, o di Caitlin che vede il fratello morto valgono un pacca sulla spalla all'episodio...

Ness1uno
10-24-2007, 01:53 AM
Finalmente abbiamo ripreso un pò di ritmo, ci voleva in una serie come Heroes che, dopo il calo della puntata precedente, mi aveva stupito.
Quello che si delinea sempre di più è la chiara distinzione tra "eroi" antichi e eroi "nuovi" ribelli. C'è stata una scissione, all'interno della Compagnia, per cui alcuni eroi avevano scelto di "prendere la loro strada" inquanto la Compagnia non stava più agendo per scopi benefici. Questo, penso, sia molto chiaro (e ricorda un pò la seconda serie de "Visitors" quando uscì fuori la quinta colonna, Visitors ribelli e quindi simpatizzanti degli umani). Ciò che non è chiaro è chi stia da una parte, chi dall'altra. Credevo che il padre di Matt stesse dalla parte dei "vecchi" della Compagnia e invece sembra un ribelle. A questo punto ho la conferma che le persone in quella foto sono tutti "ribelli" della compagnia.
Ecco l'idea che mi sto facendo (che aggiorno di puntata in puntata): la Compagnia nasce nell'antico Giappone, da Takenzo, samurai "ubriacone" che un giorno (grazie a chissà che non si sa) scopre di avere dei poteri. Un amico misterioso, venuto dal futuro (Hiro) lo aiuta a redimersi. Si redime, fonda la Compagnia. Ai tempi moderni, però (oggi quindi), la Compagnia smarrisce la retta via (non so perchè). Alcuni "eroi" si ribellano e fondano un gruppo di ribellione. Si accorgono però che non possono fermare la Compagnia, ci sono persone troppo potenti. Creano allora (non so come), altri "nuovi" eroi, più forti e potenti (i figli di mamma Petrelli, Claire che viene data in affidamento per tenerla nascosta finchè non cresce, ecc ecc). Solo che poi succede qualcosa per cui "i ribelli" perdono i contatti (mamma Petrelli dice di non vedere il padre di Hiro da tantissimi anni) e quindi la situazione sfugge di mano, compresi i "nuovi" eroi che non possono più essere "addestrati" a combattere la Compagnia (l'addestratore potrebbe essere l'uomo invisibile che, non avendo più uno scopo, si riduce ad essere un barbone). A questo punto però per i ribelli c'è un unico modo di "ri-accalappiare" tutti gli "heroes" perduti: creare un qualcosa per cui si debbano riunire per forza, una sorta di missione. Peter-uomo bomba della prima serie è adatto allo scopo. Serve come punto di ricongiungimento di tutti gli eroi perduti. Quindi nella prima serie la bomba era si un cataclisma da evitare, ma creato a "fin di bene" dai buoni. Riuniti però gli eroi accade qualcosa di inaspettato. La Compagnia ha inviato Sylar, un assassino, che arriva vicino a trovarli tutti ma viene "momentaneamente" sconfitto.
E la battaglia tra la Compagnia e i ribelli continua...

Tornando alla puntata devo dire che secondo me è ottima. Ottima regia, ottimo ritmo. La sequenza di scene-incubo di Matt e Nathan è perfetta, da mozzare il fiato, davvero ottima. Suresh sta perdendo punti: non fa altro che chiedere "ma che succede?" Non fa altro. Dopo un pò "annoia". Hiro si vede poco e niente ma per quel poco che si vede si capisce che ha un piano, ha intuito qualcosa, perchè altrimenti non sarebbe rimasto. Sono quasi sicuro che sia la Compagnia a dare la caccia a Peter ma, a questo punto, non capisco il perchè. Nella prima serie era, per come ho scritto sopra, il fulcro della riunione degli eroi-nuovi-ribelli (inconsapevoli), ma ora non riesco ad inquadrare il suo ruolo.
Infine, a ricordarci che Heroes è un fumetto, dopo la mossa "619" della puntata scorsa, qui abbiamo il Kung-Fu di Bruce Lee riprodotto (male) da Monica, per la serie Neo in Matrix "carica il Kung-fu....ho imparato il Kung-fu".
Voto: 4 tendente al 5.

Judas Booth
10-24-2007, 12:00 PM
Anche per me voto 4...puntata ritmata che non annoia, poi non compaiono né il pesce lesso che tampina Claire né Mayalandro, come lamentarsi? :D
Il padre di Matt sembra un personaggione! Cattivo, brutto e antipatico...belle le sequenze dei deliri di Matt e Nathan. Concordo con Ness1uno sulla noia per Mohinder, è piuttosto piatto come personaggio.

lost_marco
10-24-2007, 05:28 PM
Gran bella puntata!! voto 4 e non 5 solo perchè quello lo voglio conservare per il fine stagione!

Concordo al massimo sul gran bel personaggio che è Elle(Kristen Bell)!!!Già l'adoravo in Veronica Mars con la sua spietatezza...ma qui con i suoi lampi è super!!!!
Devo ammettere che mi ha lasciato sconvolto il fatto che ammazzi la gente così, tanto per fare...
Io sono dell'idea che lei sia la figlia di uno degli old heroes della foto che magari ancora non conosciamo.

Per quanto riguarda il padre di Matt anche a me sono piaciute davvero tanto le sue visioni...quello che non capisco è perchè Nathan ha paura di se stesso ustionato...Boh!
E inoltre perchè Il padre di Matt aveva la foto di Bob col simbolo? secondo me non è lui il killer anche perchè non credo che il creare illusioni somigli al buttarsi da un palazzo con Nakamura e svanire nel nulla...

Nikki devo capire che vuole fare...mi sembra davvero stupida la storia che lei decida di farsi curare dalla compagnia...e poi perchè Jessica dovrebbe ammazzare uno della compagnia come Bob, se era proprio lei che, contro la volontà di Nikki, faceva la killer per la compagnia...Secondo me c'è qualcos'altro dietro!

Monica e Micah mi sono piaciuti molto! Di certo molto di più di Maya e Alejandro o del guardone volante che per fortuna non si è visto proprio!
L'arrivo di Mohinder significa che è proprio Monica la missione datagli da Bob?E come faceva a saperlo se non ha più Molly come "motore di ricerca" degli heroes?

Lo ridico: gran bella puntata ma concordo con Desmond!troppe domande!!!
Voglio più risposte!!!!

Ness1uno
10-24-2007, 06:40 PM
Sono me Niki si fida troppo dell'agenzia e Jessica, in realtà, è una ribelle. Ecco perchè la Compagnia ha interesse nel tenere Jessica a freno ed ecco perchè lei, appena libera, assale il gran capo.

Ness1uno
10-25-2007, 12:22 PM
Si, quel quadro è molto strano. Sembrava una scultura in pietra con incastonato un cellulare, o un tastierino numerico che potrebbe aprire qualche porta?
Cmq si, stanno rischiando di mettere troppa carne al fuoco e poi fanno la fine di Lost, cioè troppe domande, poche risposte, calo di ascolti (parlo dell'inizio della terza serie di Lost).

Locche
10-25-2007, 12:36 PM
Puntata bella, ho dato il solito 4, anche se avessi potuto 4 meno meno, infatti è stata un po' sotto tono, forse ha ragione Desmond, troppa carne al fuoco.

Ho maturato soprattutto due grandi dubbi:

1) chi è che disegna e aggiorna le uscite del fumetto, visto che il disegnatore è morto? (Isaac)

2) l'alter ego ustionato di Nathan è l'equivalemte di Jessica per Nicki?
Perchè se fosse solo il suo subconscio, perchè lo vedrebbe ustionato?

Desmond
10-25-2007, 02:46 PM
Micah fa vedere a Monica il numero 10 del fumetto...

Ma nel primo episodio della serie, Genesis, compare il numero 13, l'ultimo pubblicato (il 14 è quello che Hiro prende nel suo primo viaggio nel futuro, nel secondo episodio, quando scopre Isaac morto e vede la bomba esplodere per la prima volta).

http://heroeswiki.com/9th_Wonders%21

Ness1uno
10-25-2007, 04:51 PM
O è un errore oppure quel fumetto che ha Micah è un vecchio numero.

Judas Booth
10-25-2007, 05:48 PM
Suppongo che il Nathan ustionato sia dovuto all'"esplosione" di Peter alla fine della prima stagione...e al senso di colpa per non averlo salvato.

Ness1uno
10-25-2007, 09:02 PM
Suppongo che il Nathan ustionato sia dovuto all'"esplosione" di Peter alla fine della prima stagione...e al senso di colpa per non averlo salvato.

Si ma quanto è reale? Finchè è solo immaginazione ok...ma se fosse qualcosa di più "tangibile"? ;)

Judas Booth
10-26-2007, 03:33 PM
Può essere, ma mi sembra che in quanto a cose da scoprire ce ne siano già abbastanza. :D

Barbamamma
10-26-2007, 10:11 PM
Ciao cari forumers!
Sono d'accordo su molti dei vostri commenti: l'episodio mi è piaciuto, ma anzichè tanti assaggi, avrei preferito un paio di portate piene... scusate, è mezzanotte e mi è venuta una fame, quindi straparlo...
Ad ogni modo, ho trovato che l'incubo di Matt e Nathan, fosse una scena fantastica! Inoltre mi hanno colpito moltissimo le parole del padre di Matt...all'inizio era solo leggere il pensiero, poi col passare del tempo è cambiato... questo apre nuove possibilità: i poteri crescono, si trasformano, permettono più cose! Povero Matt: ha avuto la conferma che suo padre fosse proprio quello che immaginava...cattivissimo (ci sono andata giù pesante, eh??). Ma... non potrebbe essere lui quello che manda le foto col simbolino? O magari il codaliscia della situazione, il galoppino del Super nuovo Cattivo...
E se invece fosse Jessica a fingersi malata e Niki incaxxata di essere li con quelli della compagnia??
Va bè fado a farmi un panino che mi sa che vaneggio... Buona notte a tutti!

Ness1uno
10-26-2007, 10:44 PM
Tra l'altro il padre di Matt ha lo stesso potere della tizia cicciona. Ergo, mi viene da pensare che anche lei "all'inizio" sapesse solo leggere nella mente. Quindi i poteri hanno uno sviluppo nel tempo. Hiro all'inizio NON viaggiava nel tempo ma si teletrasportava semplicemente (la prima volta dalla metro di Tokyo a New York passano 4 giorni anche se lui non se ne accorge subito). Ora riesce a viaggiare nel tempo. Claire forse all'inizio era solo in grado di farsi piccole ferite, ora può amputarsi e (forse) anche resusciatare. E così via...

SpaRtAnO-[v]
11-25-2007, 06:55 AM
appena vista , sono un po indietro mmm


ma la ragazza bionda che uccide il fratello di monica è figlia di bob ?