View Poll Results: Che voto vuoi dare a questo episodio?

Voters
93. You may not vote on this poll
  • 1

    0 0%
  • 2

    0 0%
  • 3

    0 0%
  • 4

    1 1.08%
  • 5

    2 2.15%
  • 6

    5 5.38%
  • 7

    3 3.23%
  • 8

    11 11.83%
  • 9

    18 19.35%
  • 10

    53 56.99%
+ Reply to Thread
Page 8 of 8 FirstFirst ... 6 7 8
Results 71 to 80 of 80

Thread: [6x11] Happily Ever After

  1. #71

    Default

    Ok, è ufficiale: Lost è tornato!
    Gli autori hanno smesso di caLzeggiare, di fare melina (come ha detto qualcuno da qualche parte nel forum).

    Voto 9, solo perché mi è balzata all'occhio qualche inconguenza, ma robetta.

    Rivedere Desmond in piena forma è stata la miglior cosa.
    Ma soprattutto rivedere personaggi "vecchi" non solo in funzione coreografica, ma attiva, ha dato all'episodio una profondità inaspettata.

    Charlie, Eloise, Penny e Dan, oltre ovviamente a Desmond e Widmore, non li hanno messi lì solo come cameo per accattivarsi i vecchi fan. Ci sono, e sono parte della storia e, a questo punto, della soluzione.

    Risentire Eloise che dice WHH mi ha fatto venire i brividi.

    Desmond con la lista dei passeggeri. Ne farà buon uso immagino.

    Per qualche strana ragione credo che i nostri beneamati autori si siano "giocati" la prima parte della stagione. Se la sono giocata male o hanno avuto qualche problema. Dopo qualche puntata, inutile, di assestamento, hanno ributtato nel mucchio i vecchi sempiterni misteri. Alla grande...

    Via quell'inutile vicenda del tempio e sotto con il WHH. Con Eloise come sempre in bilico tra "le cose vanno come devono andare" e una realtà che forse vuole difendere.

    Se gli autori hanno mantenuto un po' di coerenza narrativa, la Eloise della realtà alternativa è la stessa che ha ucciso suo figlio adulto avendo lo stesso figlio in grembo. Ora ha un figlio che fa il musicista e lei non deve inseguire il loop che la porterà a alle conseguenze della realtà tradizionale. In questa realtà Daniel c'è, e non fa il fisico, non insegue la chimera dei viaggi nel tempo. Riuscirà Eloise a salvarlo? Oppure WHH e lei si adatterà a seguire il flusso del "destino" (destino lostiano, si intende).

    Come andrà a finire la vicenda non ci è come al solito chiaro. Immagino che, senza fare tanti voli pindarici, l'esperimento a cui Desmond viene sottoposto e il fatto che sia "adatto" a svolgere il compito che Widmore ha preparato per lui ci porteranno a un finale in cui il nostro scozzese riuscirà a "girare qualche chiave" (come ha già fatto) che libererà qualche misteriosa forza magnetica/paranormale (sì, quella, l'energia della sacca o di qualche altra sacca) che fermerà MIB e salverà l'isola. Nel frattempo un bel po' di gente ci lascerà le penne.

    Non ho potuto non pensare che quel "stanno arrivando" detto da Jacob prima di morire sia riferito ai candidati. Ma a questo punto credo siano i candidati della realtà alternativa che, come questo episodio ci ha suggerito, stanno o prenderanno coscienza che la bomba è scoppiata e che sull'isola ci torneranno, per la terza volta, come non lo so, in forza della scoperta che da qualche parte hanno amato qualcuno che nella realtà aternativa non c'è. Desmond "ricorda" il suo amore per Penny, Charlie "ricorda" il suo amore per Claire, Dan "ricorda" il suo amore per Charlotte. Ora vedremo quale "ricordo" avranno Jack, Sawyer, Hugo e Kate. Jin e Sun della realtà alternativa forse ricorderanno che sull'isola hanno dato origine a una figlia e che la loro relazione è rinata. Dove sono ora forse li attende solo la morte di Sun e della bimba che ha in grembo. Una bella spinta per "ricordare".

    Niente male. Ci vorrebbero altre 60 puntate, ma ce ne restano 6.

    A questo punto, però, mi sono reso conto che probabilmente non resterò deluso dal fatto che non ci spiegheranno nulla dei millemila misteri irrisolti (avendo appenna finito di rivedere le prime 5 stagioni me ne sono venuti in mente un'altra camionata).

    Passeremo anni a "interpretare" le vecchi puntate alla luce del finale, ma ora, onestamente, mi sembra meno importante. Mi godrò le ultime puntate come mi sono sempre goduto Lost perché artisticamente la storia è ripartita alla grande ed è emozionante come sempre.

    Complimenti. Lost è la miglior opera narrativa che ho visto/letto/seguito da un bel po' di tempo. Lo spevo già, ma queste ultime 3 puntate me lo hanno confermato.

    Quote Originally Posted by Mariano Tomatis View Post
    La mia impressione è che la scelta sarà tra un mondo di serenità senza amore (l'ALT) e un mondo di travagli con l'amore (la TIMELINE che seguiamo dalla prima stagione).
    Quoto. Lettura IMHO corretta. Un mondo di travagli, ma pieno di amore e di possibile redenzione è il leitmotif di tutta la serie.

    Quote Originally Posted by Faith View Post
    A me invece sembra chiaramente che Eloise l'abbia detto: TU QUI HAI QUELLO CHE VOLEVI. Allora c'è da chiedersi chi ha ciò che ha sempre desiderato. Desmond non desiderava ardentemente l'amore di Penny quanto l'approvazione di Widmore dunque? Forse Jack voleva un figlio? Locke voleva andare d'accordo col padre?
    Eloise HA quello che voleva: Daniel vivo e vegeto. Ma ho l'impressione che, nonostante cerchi di convincere Desmond che l'ALT è la realtà "giusta", sappia che le cose andranno diversamente. Non per niente WHH :-)

    In sostanza dice a Desmond: "chettefrega di Penny, hai ottenuto la stima di Widmore". Ma forse non tiene conto che Desmond ha sempre cercato l'approvazione di Widmore perché amava Penny. Senza Penny cosa se ne fa Desmond della stima di Widmore? Ma Eloise, IMHO lo sa. "Non sei pronto" dice a Desmond. Invece Desmond diventa pronto dieci minuti dopo, dopo aver ascoltato lo sproloquio di Daniel.

    Quote Originally Posted by Dharmilla View Post
    ^ e Ben avrebbe voluto salvare Alex.
    E chi non s'è ancora reincontrato e reinnamorato lo farà, dopotutto sono ancora tutti vivi nell'ALT, Daniel, Charlotte, Charlie, Claire.....
    L'ALT è la timeline giusta, anzi, è il futuro, e tri-on-fe-rà! ♫♫ ♪ ♪
    Ho paura di no. La vicenda di Sun e Jin nella ALT dimostra che non sono tutte rose e fiori. Solo un "ritorno" nella realtà principale permetterà un compimento. Non un lieto fine, forse, ma qualcosa di più "profondo" (da un punto di vista lostiano, si intende). Aspettiamo a vedere come si evolverà la vicenda ALT di Kate, Sawyer, Jack e Hugo. Chi ha trovato pace nella ALT forse farà di tutto per restarci, chi la pace l'ha trovato sull'isola preferirà "tornarci" (a costo di sacrifici è ovvio, morte compresa). Oppure si arrenderà all'evidenza che WHH e che il "mondo perfetto" dovrà far spazio ad altro. Ci sarà pure qualcuno che dovrà sacrificarsi!

    E poi non c sono Pazzi. La bomba è scoppiata! L'ha detto Daniel e io di Daniel mi fido :-)

    Giorgio
    Last edited by melmoth; 04-09-2010 at 12:05 PM.
    «Quante volte te lo devo dire, io ho sempre un piano.»
    «All right, dude, we're from the future. Sorry.»
    «Non stiamo andando a Guam, giusto?»

  2. #72
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Rome
    Posts
    527

    Default

    Quote Originally Posted by melmoth View Post
    Approfitto dell'assist di misterpink per dire che, inevitabilmente, qualunque piega avesse preso lost ci sarebbero stati scontenti. Perché è fisiologico, perché ci sono letture ed aspettative diverse e mai tutte potrebbero essere accontentate.

    Sforno questo luogo comune solo per dire che quando ci si avvicina alla chiusura di un'opera, sarebbe surreale un coro unanime di groopies in delirio.

    (sia chiaro, non ho travisato le parole di pink, le ho solo prese per dire 'sta cosa)

    in tutto questo fra un paio d'ore torno a casa dal lavoro, ed è da stamattina che non vedo l'ora di riguardarmi questo episodio, che ho trovato recitato splendidamente e girato anche meglio. Ma oh, i gusti son gusti (due cliché in così poche righe sono un record )
    Hahahahah ti stimo! Sono abbastanza in disaccordo con te, ma mi piace molto me hai arcgomentato. Penso che possa accadere un'unanimità quado le cose si fanno veramente bene, e il mio problema come dicevo, non è di delusione nel plot, nella scelta degli eventi. Non siamo più alla seconda stagione che gli autori leggevanoquello che scrivevamo nei forum e prendevano spunto. Ormai il gioco è fatto e me lo godo, la storia non è il punto, come dicevo mi è parsa ridicola la recitazione e lo script del singolo episodio, non la cosa in sé insomma ma il come! Un appaluso a Hervé con cui dissento nel giudizio ma mi ha fatto morire con DSMONDcristiani
    You got to make your own kind of music, sing your own special song... ahahahahah
    Cuz tramps like us baby we were born to run!(Springsteen)
    Vivo, sono partigiano, per questo odio gli indifferenti.(Antonio Gramsci)

  3. #73
    Join Date
    Mar 2010
    Location
    Canterga
    Posts
    102

    Default

    Mi chiedevo per quale dannato motivo la puntata portasse il nome che ha (non è il finale, e tantomeno c'è qualcuno davvero felice e contento), e ascoltando Ob-la-dì ob-la-dà oggi ho avuto la risposta. Vi eravate mai accorti dei richiami tra la canzone e il buon Des? E c'è anche un home sweet home di mezzo. Speravo che la tipa che ha mollato per andarsi a sbronzare nel monastero si chiamasse Molly, ma ahimè il suo nome è Ruth... però almeno c'è Penny (Lane).
    Mi chiedo solo perchè con tutti i capolavori sconosciuti dei Beatles siano andati a citare proprio questa... Secondo me è segretamente la canzone preferita di Cuse.
    Last edited by ballantine; 04-10-2010 at 01:30 AM.

  4. #74
    Join Date
    Jan 2010
    Location
    Under the big foot, from the North to the South
    Posts
    1,737

    Default

    Quote Originally Posted by Giorgio View Post
    ....La vicenda di Sun e Jin nella ALT dimostra che non sono tutte rose e fiori. Solo un "ritorno" nella realtà principale permetterà un compimento. Non un lieto fine, forse, ma qualcosa di più "profondo" (da un punto di vista lostiano, si intende). Aspettiamo a vedere come si evolverà la vicenda ALT di Kate, Sawyer, Jack e Hugo. Chi ha trovato pace nella ALT forse farà di tutto per restarci, chi la pace l'ha trovato sull'isola preferirà "tornarci" (a costo di sacrifici è ovvio, morte compresa). Oppure si arrenderà all'evidenza che WHH e che il "mondo perfetto" dovrà far spazio ad altro. Ci sarà pure qualcuno che dovrà sacrificarsi!

    E poi non c sono Pazzi. La bomba è scoppiata! L'ha detto Daniel e io di Daniel mi fido :-)

    Giorgio
    Già, stiamo a vedere, perché se ha ragione eloise, al destino non si sfugge e WH,H. Ma non credo che una delle due realtà sia più valida o più importante dell'altra, forse quello che conta per i losties è ritrovare la memoria/coscienza di quello che è accaduto, per ritrovare anche se stessi.
    Ma se Daniel non si ricorda di avere conosciuto Charlotte, come fa a ricordarsi di avere detonato un ordigno nucleare?
    Siamo sicuri che non abbia trovato qualche appunto da cui deduce di averlo fatto?
    “Potrei essere rinchiuso dentro un guscio di noce e tuttavia sentirmi re dell’infinito spazio”.
    (Shakespeare, l'Amleto)

  5. #75
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Rome
    Posts
    527

    Default

    Hem ballantine non vorrei smontarti ma happily ever after è la maniera in cui si chiudono le favole in inglese: and they lived long and happily ever after- e vissero tutti felici econtenti.
    You got to make your own kind of music, sing your own special song... ahahahahah
    Cuz tramps like us baby we were born to run!(Springsteen)
    Vivo, sono partigiano, per questo odio gli indifferenti.(Antonio Gramsci)

  6. #76
    Join Date
    Dec 2008
    Location
    Napoli/Berlin
    Posts
    1,339

    Default

    Quote Originally Posted by melmoth View Post
    Approfitto dell'assist di misterpink per dire che, inevitabilmente, qualunque piega avesse preso lost ci sarebbero stati scontenti. Perché è fisiologico, perché ci sono letture ed aspettative diverse e mai tutte potrebbero essere accontentate.

    Sforno questo luogo comune solo per dire che quando ci si avvicina alla chiusura di un'opera, sarebbe surreale un coro unanime di groopies in delirio.
    Melmoth
    il fatto è che le diverse "pieghe" il telefilm le ha prese fin dall'inizio.
    A me piace tanto sia il paranormale, sia il mitologico, sia il metafisico, sia il fisico, sia lo scientifico, sia il fantascientifico, sia il sentimentale.

    Il discorso non è quale aspetto prevalga. Per me questa sesta serie è stata (finora, ma ormai...) meno intensa, coinvolgente e soprattutto meno sbalorditiva delle altre. Solo in una o due puntate ho sbarrato gli occhi, eppure, con tutte le esche seminate, mi aspettavo che avrei passato ogni puntata con il cuore a mille.

    Tolta l'introduzione dell'ALT, che trovo narrativamente davvero improponibile da inserire in un epilogo in cui occorrerebbe tirare le somme (e infatti credo sia il motivo principale della mia sensazione di scarso coinvolgimento - pause continue, continue interruzioni della storia nel momento clou di questa benedetta guerra che arriva arriva e non arriva mai), sebbene si stia rivelando interessante come integrazione della storia,
    tolta questa anche il resto delle vicende è un po' fiacco - i jacobini fermi sulla spiaggia fra le visioni di Hugo e le nevrosi di Sun, i flockiani fermi nel loro campeggio fra le follie di Claire e i dialoghetti James-Kate, Widmore che si stabilisce sulla spiaggia e fa esperimenti.

    Il tempio era potenzialmente un luogo affascinante e ricco di spunti, e invece è stato liquidato in pochissimo tempo, lasciando tra l'altro insoluti vari punti, fra tutti la sorgente - ma anche alcune raffigurazioni sacre, o il ruolo di Dogen, etc.

    Ma tolta qualsiasi analisi "tecnica" e messi da parte i gusti, io parlo di puro coinvolgimento emotivo, che finora mi manca. Magari tutto ciò prepara l'animo per il gran finale, e lo spero.

  7. #77
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    Rome
    Posts
    527

    Default

    Quote Originally Posted by Rambaldo View Post
    Melmoth
    il fatto è che le diverse "pieghe" il telefilm le ha prese fin dall'inizio.
    A me piace tanto sia il paranormale, sia il mitologico, sia il metafisico, sia il fisico, sia lo scientifico, sia il fantascientifico, sia il sentimentale.

    Il discorso non è quale aspetto prevalga. Per me questa sesta serie è stata (finora, ma ormai...) meno intensa, coinvolgente e soprattutto meno sbalorditiva delle altre. Solo in una o due puntate ho sbarrato gli occhi, eppure, con tutte le esche seminate, mi aspettavo che avrei passato ogni puntata con il cuore a mille.

    Tolta l'introduzione dell'ALT, che trovo narrativamente davvero improponibile da inserire in un epilogo in cui occorrerebbe tirare le somme (e infatti credo sia il motivo principale della mia sensazione di scarso coinvolgimento - pause continue, continue interruzioni della storia nel momento clou di questa benedetta guerra che arriva arriva e non arriva mai), sebbene si stia rivelando interessante come integrazione della storia,
    tolta questa anche il resto delle vicende è un po' fiacco - i jacobini fermi sulla spiaggia fra le visioni di Hugo e le nevrosi di Sun, i flockiani fermi nel loro campeggio fra le follie di Claire e i dialoghetti James-Kate, Widmore che si stabilisce sulla spiaggia e fa esperimenti.

    Il tempio era potenzialmente un luogo affascinante e ricco di spunti, e invece è stato liquidato in pochissimo tempo, lasciando tra l'altro insoluti vari punti, fra tutti la sorgente - ma anche alcune raffigurazioni sacre, o il ruolo di Dogen, etc.

    Ma tolta qualsiasi analisi "tecnica" e messi da parte i gusti, io parlo di puro coinvolgimento emotivo, che finora mi manca. Magari tutto ciò prepara l'animo per il gran finale, e lo spero.
    Quoto senza aggiungere parole inutili.
    You got to make your own kind of music, sing your own special song... ahahahahah
    Cuz tramps like us baby we were born to run!(Springsteen)
    Vivo, sono partigiano, per questo odio gli indifferenti.(Antonio Gramsci)

  8. #78

    Default

    Finalmente voto 10!!!
    Come sempre le puntate su Desmond fanno la differenza tra un ottimo prodotto di fantascienza mista a mistero e avventura e un capolavoro assoluto quale Lost.

    La svolta della storia è stata sempre affidata a questo personaggio che piaccia o no.

    Credo che la sottomissione alla volontà di Sahyd sia dovuta alla consapevolezza del ruolo e di cosa è chiamato a compiere, unitamente alla arrendevolezza mostrata al nemico di sempre, Charles Widmore.

    Ho fiducia che tutto ci verrà spiegato a tempo debito.

  9. #79
    Join Date
    Mar 2010
    Location
    Canterga
    Posts
    102

    Default

    Quote Originally Posted by subcomandante View Post
    Hem ballantine non vorrei smontarti ma happily ever after è la maniera in cui si chiudono le favole in inglese: and they lived long and happily ever after- e vissero tutti felici econtenti.
    Sì, questo lo so, e mi chiedevo il motivo di una scelta del genere. Solitamente i titoli hanno un senso, no? Anche solo un richiamo, un gioco di parole. Ma cosa c'entra il " vissero tutti felici e contenti" con il contenuto della puntata? Il fatto che quella canzone dei Beatles parli di un tizio di nome Desmond (che a un certo punto compra un anello per la sua bella) e ripeta diverse volte appunto "Happily ever after" non mi sembra proprio una coincidenza

  10. #80
    Join Date
    Jul 2008
    Location
    on the seat with the clearest view hooked to the silver screen
    Posts
    4,668

    Default

    perchè le regole non valgono per Desmond?
    Ma perchè lui è il pacco!!! e perchè la sua costante è l'ammmmoooore!

    a parte gli scherzi, puntata che mi è piaciuta davvero tanto! Avete già elencato le cose positive, i richiami, le citazioni (aggiungo perchè non ricordo se è stata già citata quella di Minkowski...che fa da tramite e mette in comunicazione Des e Penny anche qui), quanto belle siano e quanto importanti le puntate Desmond-centriche, le scene più belle, etc etc, bravi

    Allora vi dico solo che forse la ragione per cui mi è piaciuta tanto questa puntata è per il mistero che ruota intorno alla figura di Desmond, al suo essere speciale. Colui che attraversa le due realtà e le collega. Questo ALT sembrava proprio un mondo irreale costruito ad uso e consumo dei coniugi Widmore per riavere (possedere) i due figli. La questione destino e libero arbitrio (ma soprattutto, la possibilità di scegliere, ma avendo chiaro il proprio obiettivo e calcolando le conseguenze piuttosto che a caso o sulla base di informazioni sbagliate). Quale realtà sia meglio e per chi? Come c'entrano Jacob e Mib o chi dei due c'entra in questo ALT? Cosa farà Desmond, cosa dirà agli altri? Insomma alla fine mi diverto più così. Le domande a volte sono più sorprendenti delle risposte, no?
    See you in another life, broda! E da mo che lo dice in effetti!!! mica era un modo di dire

    sono perplessa anche io per la fine... perchè Des non fa una piega quando Sayid fa fuori gli uomini di Widmore e lo segue pure? Beh di fronte ad un tizio con in mano una pistola, che sapete essere un torturatore che vi si presenta freddo e senza emozioni... ammetto che anche io l'avrei seguito senza fare na piega, eh!
    In realtà Des ha visto qualcosa e ha sicuramente chiaro in mente cosa deve fare e cosa sta succedendo intorno a lui, solo che non aveva tempo di comunicarcelo

    anche in questa puntata solo una battuta e una Jackface: "Hold on. He was on our plane and now he's here in the hospital?"
    Perlàinus, che Ben e la morbidezza del Perlana siano con te! (grazie Lisssz ♡)Perlàinus™ è un marchio registrato

+ Reply to Thread

Bookmarks

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
Bitcoin Donations: 14XbHWbqCVnZ1fUVeFaEXPn1Jezu5ngH5w